Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

DOROTHY Risultato in breve

Project ID: 319918
Finanziato nell'ambito di: FP7-REGIONS
Paese: Italia

La ricerca sulla logistica urbana favorisce città più pulite e meglio organizzate

Quattro regioni d’Europa hanno beneficiato degli effetti positivi di una logistica urbana semplificata, grazie ad un piano d’azione congiunto completo e a tre nuovi cluster.
La ricerca sulla logistica urbana favorisce città più pulite e meglio organizzate
La logistica urbana efficiente porta ad un risparmio economico, ad aria più pulita, ad un commercio migliore e a città più confortevoli in cui vivere. Inoltre, la logistica urbana può essere un mercato importante per lo sviluppo dell’innovazione, che porta alla crescita economica per le aziende e per i territori.

Il progetto DOROTHY (Development of regional clusters for research and implementation of environmental friendly urban logistics), finanziato dall’UE, ha riunito quattro regioni urbane in Europa per promuovere l’innovazione e la ricerca nel campo.

Nell’ambito del progetto, i team delle quattro regioni, ovvero Toscana in Italia, Valencia in Spagna, Grande Lisbona/Valle del Tago in Portogallo e Oltenia in Romania, hanno lavorato a stretto contatto. Hanno cercato di migliorare la logistica urbana attraverso l’innovazione, a vantaggio dell’economia.

Per raggiungere i suoi obiettivi, il consorzio ha lavorato alla creazione di cluster locali e al collegamento con le principali parti interessate, come l’amministrazione locale, l’industria, gli operatori della logistica e il mondo accademico. I cluster sono stati progettati per supportare le esigenze future e superare le sfide attraverso una migliore definizione delle politiche e i finanziamenti.

Il team del progetto ha sostenuto questo obiettivo con lo sviluppo di un piano d’azione congiunto che prevede strategie di crescita globali per i cluster. Ciò è stato raggiunto attraverso lo sviluppo e l’attuazione di iniziative di ricerca, unità didattiche e progetti di collaborazione, oltre a prodotti e servizi relativi.

Più in particolare, il piano d’azione congiunto ha coinvolto l’articolazione di obiettivi e la progettazione di un quadro di logistica urbana. Ha definito azioni specifiche che delineavano le parti interessate e i loro legami con le politiche regionali. Il piano ha anche considerato questioni cruciali come la valutazione degli impatti, tra cui gli impatti ambientali, economici, sociali e urbani. Sono stati anche documentati gli agenti e le barriere, ed è stato concluso con successo un piano finanziario per attuare azioni pertinenti.

Una volta completato, il piano d’azione è stato condiviso con tutte le parti interessate nelle regioni coinvolte, oltre che a livello nazionale ed internazionale. I cluster hanno avviato quindi l’operazione su più fronti, tra cui l’internazionalizzazione delle relative piccole e medie imprese. Ciò ha portato a una migliore logistica urbana, che a sua volta ha favorito effetti socio-economici positivi, la riduzione dell’inquinamento e l’introduzione di nuove tecnologie che hanno reso la vita più facile per la gente delle regioni interessate.

Informazioni correlate

Keywords

Logistica urbana, città, DOROTHY, inquinamento, cluster
Numero di registrazione: 191087 / Ultimo aggiornamento: 2017-02-14