Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

PARASITE Risultato in breve

Project ID: 312068
Finanziato nell'ambito di: FP7-KBBE
Paese: Spagna

Prodotti ittici più sicuri per i consumatori

Nonostante l’impegno profuso per garantire che ai consumatori arrivino soltanto prodotti sicuri e di alta qualità, i parassiti trasmessi tramite i pesci continuano a rappresentare un rischio per la salute umana. Tale rischio può assumere la forma di zoonosi e reazioni allergiche successive al consumo di alimenti di origine marina crudi, poco cotti o leggermente marinati.
Prodotti ittici più sicuri per i consumatori
Il progetto PARASITE (Parasite risk assessment with integrated tools in EU fish production value chains) si proponeva lo scopo di fornire nuove prove scientifiche e tecnologie atte a rilevare, monitorare e attenuare i parassiti zoonotici, tra i quali rientrano principalmente i nematodi anisakis, ma anche i vermi piatti trematode metacercariae, che possono essere presenti nei prodotti ittici europei e importati.

I partner del progetto hanno effettuato una valutazione quantitativa del rischio di parassiti nei prodotti ittici, dalla rete al piatto, nella catena del valore di produzione ittica dell’UE. Lo studio epidemiologico ha rappresentato la compilazione più esaustiva mai compiuta di dati epidemiologici sull’anisakis, in termini di areale geografico, numero di specie ospiti e dimensioni dei campioni.

Questi studi hanno fornito informazioni estremamente utili per migliorare le strategie operative del settore ittico concepite per controllare le minacce parassitarie. Inoltre, hanno offerto un quadro scientifico per svolgere ispezioni veterinarie ufficiali e per garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti ittici per i consumatori.

Sono stati sviluppati strumenti per gestire i campioni da riserve tracciabili e di qualità, da utilizzare a fini di diagnosi, sperimentazioni ed esperimenti. I ricercatori hanno anche creato una biobanca di parassiti zoonotici presenti nei prodotti ittici, accanto a un database epidemiologico georeferenziato riguardante i parassiti zoonotici negli stock e nei prodotti ittici commercializzati in Europa.

Il progetto ha anche contribuito alla costituzione di una tabella di marcia per le ricerche future e all’instaurazione di una rete scientifica europea di collaborazione sul ruolo dei parassiti negli ecosistemi marini. In particolare, ha studiato le specie di parassiti di interesse economico e per la sanità pubblica.

Le conclusioni di PARASITE hanno invitato a migliorare i metodi (destinati a utilizzatori industriali e altri utenti finali) per identificare i rischi molecolari, caratterizzare antigene/allergene, valutare e rilevare l’esposizione ai parassiti. Il progetto contribuirà ad aumentare la sicurezza dei prodotti di origine marina, con conseguenti benefici per la salute pubblica e la fiducia dei consumatori. Inoltre, favorirà la competitività dei prodotti europei di origine marina e migliorerà le politiche dell’UE in materia di sicurezza alimentare.

Informazioni correlate

Keywords

Zoonotico, alimenti di origine marina, PARASITES, anisakis, metacercariae
Numero di registrazione: 191092 / Ultimo aggiornamento: 2017-02-15