Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Membri del parlamento, genere ed equilibrio tra vita privata e professionale

Uno studio ha esaminato i meccanismi alla base dello stress di genere e a livello individuale tra la vita personale e il lavoro tra le elite politiche usando una prospettiva comparativa in tre paesi.
Membri del parlamento, genere ed equilibrio tra vita privata e professionale
Si sa che lo stress legato al rapporto tra la vita privata e il lavoro è causato dalle esigenze concorrenti e conflittuali della sfera lavorativa e di quella domestica. GENDER ELITE (Gender and Work/Life Stress among National Parliamentarians in Comparison) è un progetto dedicato a conoscere meglio la situazione delle donne nelle elite politiche europee. Particolare enfasi è stata data alle donne membri dei parlamenti nazionali e lo stress da vita privata/lavoro è stato esaminato facendo un confronto con gli uomini.

I paesi studiati erano il Regno Unito, la Svezia e la Germania. Questi paesi rappresentano ognuno un diverso modello di stato sociale. Inoltre le donne facenti parte delle elite politiche sono relativamente ben rappresentate in tutti e tre i paesi. Sono stati inclusi anche obiettivi generali di ricerca per avere una prospettiva più ampia e aggiungere un contesto alle differenze di genere.

È stato fatto un sondaggio su micro-livello dell’intera popolazione maschile e femminile dei parlamentari della House of Commons del Regno Unito e questo è stato confrontato con i parlamentari svedesi e tedeschi. Nell’analisi sono stati inclusi anche dati pubblicamente accessibili dell’European Social Survey per i cittadini in generale. Oltre al genere, altre variabili erano l’effetto tempo e l’effetto spazio.

I risultati non hanno mostrato differenze statisticamente significative tra uomini e donne parlamentari per quanto riguarda lo stress lavoro-vita privata. Sono state riscontrate però significative differenze di genere nel campo della vita domestica e familiare tra i parlamentari nazionali. I parlamentari maschi erano comunque in una posizione di vantaggio rispetto alle loro colleghe, perché avevano più aiuto a casa, il che permetteva loro di concentrarsi esclusivamente sulla carriera politica.

La divulgazione dei risultati è avvenuta per mezzo di articoli accademici e riviste internazionali. Questi saranno utili a sociologi e studiosi di scienze politiche e ai responsabili delle politiche.

Informazioni correlate

Keywords

Stress vita privata/lavoro, genere, Membri dei parlamenti nazionali, differenze di genere, vita domestica
Numero di registrazione: 191114 / Ultimo aggiornamento: 2017-02-16