Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Catalizzatori ecologici e a basso costo per funzioni nobili

I composti di boro organico promettono di ottenere catalizzatori industriali con potenziali applicazioni nelle tecnologie energetiche.
Catalizzatori ecologici e a basso costo per funzioni nobili
La ricerca in ambito di catalisi rappresenta un importante campo della scienza applicata e coinvolge molte aree della chimica. I catalizzatori sono essenziali per la produzione delle sostanze chimiche più importanti su scala industriale. Crescenti preoccupazioni per l’ambiente stanno guidando le industrie verso processi più sostenibili a livello ambientale, incoraggiando la ricerca in relazione a catalizzatori più ecologici e convenienti.

La sostituzione dei catalizzatori che utilizzano metalli preziosi con elementi del gruppo principale poco costosi, abbondanti e (nella maggior parte dei casi) meno tossici rappresenta una decisione all’avanguardia nella ricerca moderna. Nell’ambito del progetto MGPCAT (Main group element catalysts and bond activation reagents), finanziato dall’UE, gli scienziati hanno studiato i ligandi borile (dall’inglese boryl) anionici per costruire complessi che possono mimare la reattività dei metalli di transizione.

Il lavoro del progetto ha portato a risultati molto promettenti. Gli scienziati hanno sintetizzato nuovi ligandi organici che possono essere utilizzati per la progettazione di sistemi di ligandi borile (boryl) polianionici. Il team ha inoltre stabilito nuove procedure per un’efficiente sintesi di nuovi ligandi dianionici tetradentati e pentadentati che potrebbero essere usati in futuro, per la preparazione di specie basate su bromuro di boro o idruro di boro. È necessario un ulteriore lavoro per trasformare i ligandi bidentati e tridentati nei corrispondenti complessi di stannilene e ottenere la loro reattività stechiometrica in relazione a vitali processi catalitici.

Inoltre, il progetto MGPCAT ha sviluppato una nuova procedura più conveniente per la preparazione di composti di zinco e borile (boryl) in un unico passaggio, a partire dal bromuro di boro. I risultati possono offrire delle innovazioni, data la difficoltà di preparazione delle specie borile-metallo in maniera diretta.

I composti di boro organico sono relativamente poco costosi, rappresentano dei metalloidi abbondanti e offrono molte possibilità per lo sviluppo futuro di catalizzatori.

Informazioni correlate

Keywords

Catalizzatori, boro organico, elementi del gruppo principale, MGPCAT, ligando borile (boryl)