Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

DEGRAVIR Risultato in breve

Project ID: 622142
Finanziato nell'ambito di: FP7-PEOPLE
Paese: Francia

Il dirottamento virale dell’RNA dell’ospite

Alcuni ricercatori europei hanno studiato i meccanismi con cui i virus evadono le risposte immunitarie dell’ospite. Hanno scoperto una nuova via virale basata sulle proteine che permette ai virus di sopprimere la degradazione dell’RNA.
Il dirottamento virale dell’RNA dell’ospite
I virus mediano l’infezione dirottando i meccanismi cellulari dell’ospite per replicarne e sopprimerne le risposte immunitarie; ciò permette loro di svilupparsi. Recenti prove scientifiche suggeriscono che i virus possono evadere le difese dell’ospite integrandosi nei meccanismi di decadimento dell’RNA, componente chiave della regolazione dell’espressione genica. Questi meccanismi includono decapping (rimozione del cappuccio) e deadenilazione o decadimento mediato da un nonsenso (nonsense-mediated decay, NMD) e alterano stabilità e degradazione dell’mRNA.

Per studiare questa possibilità gli scienziati del progetto DEGRAVIR (Suppression of RNA degradation by plant pararetrovirus: hijacking of decapping complexes), finanziato dall’UE, hanno utilizzato il virus del mosaico del cavolfiore (CaMV) come sistema modello. Hanno studiato il ruolo della proteina transattivatore/viroplasmina (TAV) del CaMV, una componente multifunzionale nota per la sua capacità di superare le barriere cellulari per per la traduzione policistronica negli eucarioti.

I ricercatori hanno scoperto che TAV funzionava come soppressore del turnover dell’mRNA cellulare stabilizzando gli mRNA che ospitano codoni di stop prematuri che normalmente verrebbero degradati tramite meccanismi di NMD. Cosa interessante, CaMV sembrerebbe riconoscere e stabilizzare tali RNA con codoni di terminazione interni ed evadere questo meccanismo di controllo di qualità dell’RNA dell’ospite.

Ulteriori informazioni sul meccanismo di TAV indicavano un’interazione con i meccanismi di decapping tramite il legame con la proteina impalcatura Varicose. Si è scoperto che il motif responsabile della funzione di TAV nella soppressione dell’NMD era ottimamente conservato tra CaMV e altri pararetrovirus associati.

In generale lo studio DEGRAVIR ha fornito informazioni fondamentali sul modo in cui le vie di degradazione dell’mRNA sono coinvolte nella difesa antivirale e di come i virus sopprimono direttamente l’NMD per causare l’infezione. Sebbene le scoperte attuali derivino da esperimenti su virus vegetali, potrebbero essere estese ai retrovirus degli animali con importanti ripercussioni cliniche.

Informazioni correlate

Keywords

Virus, decadimento mediato da un nonsenso, DEGRAVIR, CaMV, TAV
Numero di registrazione: 191197 / Ultimo aggiornamento: 2017-02-23