Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

BRIGIT — Risultato in breve

Project ID: 311935
Finanziato nell'ambito di: FP7-KBBE
Paese: Spagna
Dominio: Industria

Applicazioni ignifughe per i rifiuti di legno

Un’iniziativa europea ha sviluppato nuovi materiali ignifughi ad alto valore aggiunto, prodotti a partire da biopolimeri ecocompatibili.
Applicazioni ignifughe per i rifiuti di legno
Il progetto BRIGIT (New tailor-made biopolymers produced from lignocellulosic sugars waste for highly demanding fire-resistant applications), finanziato dall’UE, è stato istituito per sviluppare un processo continuo ed ecologico a costi competitivi. Questo processo verrebbe utilizzato per produrre il biopolimero poliidrossibutirrato (PHB) e il biopoliestere polibutilene succinato (PBS).

I ricercatori hanno sfruttato i flussi di rifiuti ricchi di zucchero provenienti dalla digestione relativa a pezzi di legno duro, in quanto non competono con l’approvvigionamento di cibo. Il processo di fermentazione è stato effettuato utilizzando il liquame al bisolfito esausto proveniente dal processo al solfito. I biopolimeri ottenuti hanno rivelato proprietà paragonabili ai materiali commerciali. Miscelando i biopolimeri ai ritardanti di fiamma, il progetto BRIGIT ha sviluppato dei composti a base di prodotti biologici, per applicazioni ignifughe nel settore dei trasporti.

I biopolimeri saranno utilizzati in combinazione con fibre naturali e sughero nell’ambito di autocarri e autobus. Forniranno una valida alternativa sostenibile ed efficiente in termini di costi per i tradizionali pannelli sandwich tridimensionali.

I nuovi pannelli saranno riciclabili e più leggeri rispetto ai pannelli tradizionali. Con una bassa energia incorporata, possono essere prodotti in grandi quantità attraverso un processo continuo di stampaggio a compressione. Ciò contribuirà a ridurre il consumo di risorse, le emissioni di gas serra e i costi operativi, ovviando alla necessità di trasporto dei rifiuti.

I progressi nelle tecniche di produzione di bioplastiche PHB e PBS offriranno dei benefici al settore europeo delle materie plastiche, fornendo prodotti ad alto valore aggiunto e innovativi. Tali metodologie sostenibili appartenenti al progetto BRIGIT rafforzeranno la competitività dei settori presenti nel mercato globale.

Informazioni correlate

Keywords

Ritardanti di fiamma, biopolimeri, BRIGIT, poliidrossibutirrato, polibutilene succinato