Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

PHAROS Risultato in breve

Project ID: 606982
Finanziato nell'ambito di: FP7-SPACE
Paese: Germania

Una gestione flessibile dei disastri

Ricercatori finanziati dall’UE hanno sviluppato un’innovativa piattaforma per la gestione delle emergenze che integra risorse spaziali e terrestri per supportare il rilevamento preventivo di pericoli naturali e creati dall’uomo.
Una gestione flessibile dei disastri
Gli attuali strumenti di gestione delle emergenze sono specifici per un certo pericolo e non possono essere facilmente adattati per supportare la gestione di altri tipi di disastri. Inoltre, non viene ancora sfruttato pienamente il potenziale delle tecnologie che si trovano nello spazio, come ad esempio l’osservazione della Terra e la navigazione satellitare.

Il progetto PHAROS (Project on a multi-hazard open platform for satellite based downstream services), finanziato dall’UE, è stato avviato per affrontare il bisogno di strumenti che consentano l’integrazione sistematica di differenti fonti di informazioni. L’approccio con progettazione modulare adottato promette flessibilità e scalabilità.

Il sistema recentemente sviluppato presenta un’ampia gamma di funzionalità ma consente anche di aggiungere e rimuovere elementi del sistema relativi al pericolo. Inoltre, il suo schieramento può essere adattato a differenti strutture organizzative, a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Le risorse del sistema includono strumenti che coprono l’intero ciclo di gestione delle emergenze, iniziando con la raccolta, elaborazione e distribuzione dei dati. Oltre al rilevamento del rischio e dell’emergenza e alla previsione dell’evoluzione di un disastro, esso offre servizi di supporto alle decisioni e servizi di comunicazione per allertare il pubblico.

La piattaforma di PHAROS consente la condivisione di informazioni tra differenti livelli giurisdizionali e organizzativi, identificando le informazioni rilevanti e supportando la condivisione dei dati. Le sue funzionalità sono state dimostrate a Solsona, Spagna, nel marzo del 2016 durante un incendio controllato.

La dimostrazione è stata effettuata in cooperazione con i vigili del fuoco catalani. Mediante elicotteri sono state scattate delle immagini aeree che sono state poi presentate agli utenti assieme a dati satellitari provenienti da MODIS (Moderate-resolution Imaging Spectroradiometer) per la valutazione della situazione.

I commenti ricevuti dagli utenti sono stati tradotti in raccomandazioni per far progredire lo sviluppo e l’implementazione di PHAROS. Anche se inizialmente concentrato sullo scenario degli incendi boschivi, il sistema preoperativo ha il potenziale per diventare una piattaforma di gestione multi pericolo.

Una breve presentazione del nuovo sistema è disponibile qui.

Informazioni correlate

Argomenti

Other Technology

Keywords

Gestione dell’emergenza, osservazione della Terra, PHAROS, servizi di supporto alle decisioni, allertare il pubblico
Numero di registrazione: 198868 / Ultimo aggiornamento: 2017-06-15