Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

X-WALD — Risultato in breve

Project ID: 619236
Finanziato nell'ambito di: FP7-JTI
Paese: Italia
Dominio: Ricerca di base

Volo sicuro durante giornate piovose

I ricercatori finanziati dall’UE hanno dimostrato il potenziale di un radar polarimetrico aerotrasportato per il monitoraggio di fenomeni atmosferici e il miglioramento della sicurezza di volo.
Volo sicuro durante giornate piovose
Il progetto X-WALD (Avionic X-band weather signal modelling and processing validation through real data acquisition and analysis), finanziato dall’UE, si è concentrato sulla convalida degli algoritmi utilizzati per la valutazione delle condizioni meteo incontrate durante il volo.

La convalida del simulatore di segnali radar aerotrasportato Cleosim è stata eseguita per sfruttare il potenziale dei radar polarimetrici sugli aeromobili civili. In passato, tali rivelatori venivano usati soltanto per la navigazione. Oggi, sono in grado di supportare il rilevamento di fenomeni meteorologici pericolosi.

Il simulatore Cleosim era stato sviluppato nell’ambito del programma Clean Sky, assieme all’elaborazione di segnali relativi a radar polarimetrici e algoritmi di ottimizzazione delle traiettorie. Il simulatore è in grado di generare scenari di fenomeni meteorologici per testare le prestazioni dell’algoritmo.

Con il progetto X-WALD, i ricercatori hanno raccolto dati reali in uno scenario ben monitorato, allo scopo di verificare la qualità degli scenari di simulazione. Per le campagne di misurazione, sono stati selezionati due siti specifici, il Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) a Tor Vergata, in provincia di Roma, e un piccolo campo aeroportuale vicino alla città di Apeldoorn, nei Paesi Bassi.

Le prove di volo preliminari sono state effettuate in buone condizioni meteorologiche, per garantire il corretto funzionamento di un radar polarimetrico in banda X. Le condizioni meteo hanno subito un monitoraggio costante, alla ricerca di adeguati eventi di pioggia, tra cui precipitazioni convettive e stratiformi.

Le misure raccolte sono state utilizzate insieme a dati ausiliari provenienti da radar polarimetrici a terra e sensori meteorologici, per eseguire un controllo incrociato sui risultati ottenuti tramite l’analisi dei dati. L’unicità di tali misurazioni ha aggiunto valore al progetto X-WALD.

È importante sottolineare che il simulatore di segnali radar polarimetrici esistente è stato ampiamente testato, convalidato e affinato. Oggi, il simulatore rappresenta uno strumento prezioso nelle mani degli ingegneri che progettano radar polarimetrici per le misurazioni meteo, in relazione sia a velivoli civili che militari.

Informazioni correlate

Keywords

Radar polarimetrico, sicurezza di volo, X-WALD, Cleosim, Clean Sky