Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una gestione delle crisi tramite le reti

Gli approcci basati sulle tecnologie informatiche in rete possono contribuire a migliorare la gestione delle crisi e la ripresa, agevolando il coordinamento e la cooperazione tra le persone colpite dalle crisi, i paramedici e i volontari in tutto il mondo.
Una gestione delle crisi tramite le reti
L’Unione europea ha reso la gestione delle crisi una delle sue principali priorità in materia di sicurezza, un tema affrontato dal progetto NITIMESR (A networked and IT-enabled firm’s perspective on crisis management)., finanziato dall’UE. Riunendo ricercatori provenienti da più di dieci paesi europei e non europei, il progetto si è impegnato a produrre raccomandazioni per le parti interessate, inclusi i responsabili politici, i gestori delle crisi e gli accademici, per migliorare la gestione delle crisi.

Un risultato chiave del progetto è il manuale “Handbook on Networks in Innovation and Crisis management: Theory and Practice in a Dynamic and Disruptive Environment”. Disponibile online, il manuale presenta la ricerca su come le reti formate da aziende, le ONG e altri attori emergono e si evolvono dopo una crisi, nonché come coordinano gli sforzi nella gestione di una crisi. Un altro importante risultato del progetto è la raccolta di 12 moduli di e-learning sotto forma di brevi video che possono essere diffusi a un pubblico più vasto, facilitando il trasferimento di conoscenze.

Il processo di divulgazione ha incluso anche un modello di istruzione e formazione sul tema della gestione delle crisi, insieme a workshop e corsi locali presso le università partner. È stata creata una collaborazione tra una rete globale di istituzioni accademiche per migliorare l’istruzione nel campo.

Un argomento chiave esplorato ha incluso l’innovazione nella gestione delle crisi, come l’impatto degli incubatori nella promozione di nuove iniziative nel settore e la strada verso un miglior sviluppo del prodotto. Un altro argomento di ricerca ha considerato lo sviluppo di un approccio incentrato sulle persone per costruire una migliore risposta alle catastrofi, creando sistemi necessari e comprendendo come le ONG offrano aiuto in caso di catastrofi.

Il team del progetto ha anche sottolineato come l’innovazione in collaborazione, governance e tecnologie informatiche potrebbe aiutare la risposta alle crisi. Ciò ha toccato argomenti come le comunità di volontari virtuali e tecniche, il mapping collaborativo, la progettazione di sistemi incentrati sull’uomo per la preparazione e la risposta alle catastrofi, la collaborazione interorganizzativa nei servizi di emergenza e l’uso dei social media da parte della polizia.

Infine, NITIMESR ha modellato diversi approcci per comprendere e rispondere a problemi critici nella gestione delle crisi. Ha esaminato le strutture governate dalle reti in operazioni di risposta alle crisi, l’uso di reti computazionali e sistemi di informazione complessi, l’interdipendenza nella cibersicurezza e l’analisi delle minacce alla sicurezza attraverso l’apprendimento automatico per chiarire le minacce. Questi risultati di ricerca contribuiscono a rafforzare la gestione delle crisi e la risposta ad esse in Europa

Informazioni correlate

Argomenti

Life Sciences

Keywords

Gestione delle crisi in rete, NITIMESR, risposta alle catastrofi, gestione delle informazioni sulle crisi, cibersicurezza