Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

BALTICFLOWS — Risultato in breve

Project ID: 319923
Finanziato nell'ambito di: FP7-REGIONS
Paese: Finlandia
Dominio: Risorse acquatiche

La gestione dei bacini idrografici nella regione baltica

Un team dell’UE si è occupato del coordinamento e dello sviluppo delle capacità dei paesi baltici relativamente alla gestione integrata dei bacini idrografici. I risultati del progetto si sono tradotti nella redazione di una serie di importanti relazioni e nell’organizzazione di vari incontri sull’argomento.
La gestione dei bacini idrografici nella regione baltica
Gran parte delle precipitazioni naturali e dei deflussi urbani provenienti dai paesi baltici va a finire nel Mar Baltico. La tutela dell’ecosistema marino dipende da una gestione efficace dei bacini idrografici, sebbene i paesi baltici adottino stili diversi relativamente a tale aspetto.

Il progetto BALTICFLOWS (Monitoring and management of flowing rain water in Baltic Sea catchment areas), finanziato dall’UE, ha promosso lo sviluppo delle capacità di questa regione in termini di gestione dei bacini idrografici. I membri dell’iniziativa hanno elaborato basi teoriche adeguate per una gestione e un monitoraggio sostenibili delle acque piovane. Il team si è anche occupato del coordinamento di vari progetti di ricerca regionali, nel tentativo di sviluppare un piano di gestione integrato. Per raggiungere gli obiettivi progettuali, il consorzio si è concentrato sullo sviluppo e sull’implementazione di un modello di competitività globale.

I due principali traguardi raggiunti nell’ambito dell’iniziativa BALTICFLOWS consistevano nell’elaborazione di una serie di importanti relazioni e nell’organizzazione di diversi eventi.

La prima relazione analizzava in modo dettagliato le capacità regionali dei paesi baltici nei campi della gestione delle acque piovane e del monitoraggio dell’acqua. I ricercatori hanno contattato 310 organizzazioni. Gran parte dei 141 partecipanti al sondaggio era rappresentata da micro-organizzazioni con almeno 20 anni di attività e senza un budget definito. Nella relazione venivano indicate le organizzazioni impegnate in ciascuno dei sette sottocampi della gestione dell’acqua e delle sei aree operative. I risultati del sondaggio offrivano un quadro dettagliato di 162 tecnologie pertinenti in 8 diverse categorie.

La relazione sulle reti regionali offriva informazioni particolareggiate sulle attività progettuali già condotte o in programma. Le attività pianificate includevano lo sviluppo della visione del progetto dopo la chiusura dei lavori.

Un’altra relazione conteneva una valutazione della trasferibilità delle tecniche. Il documento identificava i fattori di successo e i principi alla base delle migliori pratiche di gestione dell’acqua piovana urbana, fornendo raccomandazioni sui paesi che necessitavano di assistenza in tal senso.

In un’altra relazione, i ricercatori hanno fornito informazioni dettagliate circa la domanda globale di sistemi di monitoraggio miniaturizzato e le opportunità di marketing a livello europeo. Il documento descriveva le sfide e le opportunità relative alle tecnologie in corso di sviluppo, offrendo una previsione dei progressi nel settore del monitoraggio dei bacini idrografici urbani.

L’iniziativa BALTICFLOWS ha prodotto molte altre relazioni tecniche, per un totale di 29 documenti.

Nell’ambito del progetto sono stati organizzati 15 eventi formali e workshop. Tra i principali traguardi raggiunti dall’iniziativa meritano particolare menzione un workshop progettuale tenutosi in Estonia, un evento di rilascio di un piano d’azione congiunto a Bruxelles e un evento di formazione in materia di monitoraggio dell’acqua organizzato in Polonia.

L’iniziativa BALTICFLOWS ha promosso la cooperazione regionale sull’argomento identificando le strozzature che ostacolano la ricerca e la commercializzazione. Questi lavori offrono alle nazioni baltiche una maggiore consapevolezza sul tema della gestione della qualità dell’acqua.

Informazioni correlate

Keywords

Gestione dei bacini idrografici, Baltico, BALTICFLOWS, monitoraggio, acqua piovana, monitoraggio dell’acqua