Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

WASTECOSMART Risultato in breve

Project ID: 319969
Finanziato nell'ambito di: FP7-REGIONS
Paese: Svezia

Strategie di gestione dei rifiuti integrata per l’Europa

L’ottimizzazione della gestione integrata dei rifiuti è una delle principali sfide per molte regioni europee. Un’iniziativa finanziata dall’UE ha studiato un nuovo approccio basato sull’applicazione di pratiche olistiche.
Strategie di gestione dei rifiuti integrata per l’Europa
La gestione dei rifiuti innovativa avrà un ruolo importante nel raggiungimento di una società sostenibile se i fattori chiave funzionano insieme e non isolati gli uni dagli altri. Soltanto attraverso la cooperazione possiamo sviluppare nuovi modelli aziendali e incentivi per sfruttare al massimo i rifiuti, portando a mercati allargati e stabili per i prodotti e i materiali ricavati dai rifiuti.

L’obiettivo del progetto WASTECOSMART (Optimisation of integrated solid waste management strategies for the maximisation of resource efficiency), finanziato dall’UE, era di ridurre la crescente quantità di rifiuti in Europa trovando strategie per massimizzare l’efficienza delle risorse.

I partner del progetto hanno rafforzato e aumentato la capacità di innovazione dei raggruppamenti orientati alla ricerca regionali attraverso la cooperazione, la ricerca e lo sviluppo tecnico nel settore dei rifiuti. All’iniziativa ha partecipato un totale di sei regioni a tripla elica orientate alla ricerca (rappresentanti del mondo scientifico, imprenditoriale e governativo) di tutta Europa, che sono state ulteriormente rafforzate attraverso il mentoraggio di regioni meno sviluppate.

Il team ha elaborato un piano d’azione comune (joint action plan, JAP) per migliorare l’efficienza energetica nell’ambito della gestione dei rifiuti, creando una tabella di marcia per le future attività di ricerca collaborativa. Inoltre, ha sviluppato un quadro di supporto alle decisioni per le parti interessate, ha condiviso casi di studio e migliori pratiche per ottimizzare la gestione dei rifiuti e ha avviato progetti pilota in tutte le regioni partecipanti.

Sono anche stati creati nuovi partenariati interdisciplinari e interregionali, sia in Europa che nei paesi partner internazionali Brasile, India e Sudafrica. Tutti i partecipanti hanno espresso un forte interesse nei temi trattati dal progetto, soprattutto per quanto riguarda i requisiti giuridici per l’attuazione della direttiva sui rifiuti e il pacchetto sull’economia circolare dell’UE.

WASTECOSMART è pertanto riuscito a promuovere la cooperazione transitoria dei raggruppamenti per la gestione dei rifiuti orientati alla ricerca e ha esaminato le necessità regionali e di innovazione nel settore della gestione dei rifiuti. Ha inoltre sostenuto le regioni meno sviluppate promuovendo le opportunità commerciali della gestione dei rifiuti sui mercati internazionali.

Informazioni correlate

Keywords

Gestione integrata dei rifiuti, società sostenibile, WASTECOSMART, raggruppamenti orientati alla ricerca, piano d’azione comune
Numero di registrazione: 200096 / Ultimo aggiornamento: 2017-06-28