Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Migliora la teleradiologia grazie a CHILI

CHILI è un rivoluzionario sistema conforme alla direttiva sulle apparecchiature mediche, in grado di analizzare una vasta gamma di immagini mediche mediante funzioni di teleradiologia. Quest'innovativa stazione di lavoro permetterà di ridurre i tempi e i costi necessari per la diagnosi e la terapia, a vantaggio sia dei medici che dei pazienti.
Migliora la teleradiologia grazie a CHILI
La teleradiologia è una tecnica elettronica che consente di trasmettere immagini radiografiche e relative informazioni testuali da un luogo all'altro. Le immagini inviate digitalmente possono essere utilizzate dai medici a scopo di presentazione, analisi e discussione in tempo reale, consentendo loro di interpretare i risultati ed effettuare un consulto.

CHILI è stato messo a punto dal centro STZ-MI (Steinbeis-Transferzentrum Medizinische Informatik) di Heidelberg (Germania), un istituto di trasferimento tecnologico nel campo dell'informatica medica, specializzato in teleradiologia. Il sistema è stato sviluppato a partire dall'esperienza acquisita nel corso del progetto di teleradiologia MEDICUS-2, condotto con successo grazie alla collaborazione tra il centro STZ-MI e l'istituto tedesco per la ricerca sul cancro, situato ad Heidelberg.

Il sistema CHILI integra i dati relativi all'immagine ottenuti, per esempio, mediante tomografia computerizzata, risonanza magnetica, risonanza magnetica nucleare, cateterizzazione cardiaca, videocamera e dispositivi ad ultrasuoni, ed abbina a ciascun file d'immagine i dati personali del paziente (nome, data di nascita, numero di identificazione, tipo di esame effettuato, data, numero di serie, ecc.)

Nel rispetto dalla legge tedesca sulla riservatezza dei dati (Bundesdatenschutzgesetz, BDSG) e degli aspetti tecnici relativi alla sicurezza dei dati definiti nel Manuale sulla sicurezza delle tecnologie dell'informazione della Commissione dell'UE, i dati possono essere trasmessi automaticamente in tempo reale oppure in un momento prestabilito utilizzando il protocollo dati del sistema oppure avvalendosi di altri fornitori di tecnologia per la trasmissione di dati elettronici (DICOM o e-mail). I risultati delle ricerche condotte in materia di interazione uomo-computer e la guida di stile in campo medico hanno permesso di dotare il sistema di un'interfaccia grafica medica di facile uso, utilizzabile da tutti, anche da coloro che non hanno una grande familiarità con i computer. La funzione di teleconferenza, in particolare, permette ai partecipanti di presentare le immagini condivise e di effettuare una serie di operazioni diverse, la cui esecuzione avverrà simultaneamente per tutti gli utilizzatori e sarà quindi visibile presso tutte le postazioni collegate.

I vantaggi derivanti dall'utilizzo di questo sistema sono evidenti. Grazie alle sue funzioni di teleradiologia, CHILI facilita la trasmissione delle immagini relative al paziente sotto forma di file digitali, invece di pellicole, con la conseguente riduzione dei costi. Inoltre, poiché il personale medico può accedere in qualsiasi momento ai file d'immagine, direttamente dalla propria postazione di teleradiologia, verranno ridotti al minimo i trasferimenti di pazienti e radiologi da un ospedale all'altro, così come il numero di esami e test supplementari, con un notevole risparmio economico. La maggiore rapidità di fornitura di informazioni e delle immagini permetterà ulteriori risparmi: un processo diagnostico più rapido, per esempio, si tradurrà in una riduzione dei tempi di degenza e, quindi, dei costi.

CHILI è un sistema modulare e come tale personalizzabile in funzione delle esigenze del cliente.

È importante evidenziare il fatto che l'interdisciplinarità delle discussioni promuoverà la cooperazione fra gli esperti. Tale aspetto non è solo importante, ma si rivela essenziale soprattutto per le aree remote, dove è difficile accedere alle strutture sanitarie. In futuro, l'estensione e l'ottimizzazione del sistema CHILI si baseranno sull'accelerazione del processo diagnostico e terapeutico.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 80339 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: TI, Telecomunicazioni