Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una nuova tecnica per la produzione di carbonio puro

Sebbene si trovi in natura soltanto nei meteoriti, il carbonio puro viene ampiamente prodotto in laboratorio, grazie alla sua straordinaria versatilità. La gamma di applicazioni possibili varia dalla fabbricazione di materiali compositi per la filtrazione, a quella di substrati per l'industria dei semiconduttori. Un'innovativa tecnica di trasformazione dei rifiuti solidi offre la possibilità di produrre carbonio puro in modo ecologico ed economicamente vantaggioso.
Una nuova tecnica per la produzione di carbonio puro
Nel corso degli ultimi anni, sono stati compiuti importanti progressi tecnici nel campo della gestione dei rifiuti solidi. Sebbene al momento nessuna tecnologia risulti ancora conveniente sotto il profilo economico, la base di conoscenze scientifiche e tecniche è stata considerevolmente ampliata, al fine di migliorare le tecnologie e ridurre i costi. Sfruttando il processo di trattamento termico dei materiali solidi mediante riscaldamento indiretto, è stata messa a punto una nuova tecnologia che permette di produrre carbonio puro in maniera rapida, ecologica ed estremamente efficiente.

Quest'innovativa tecnica si basa sul processo di pirolisi a flash, ovvero la decomposizione o trasformazione di un composto mediante trattamento termico. I rifiuti solidi vengono introdotti in un reattore centrifugo a riscaldamento indiretto, in ambiente ridotto e a speciali condizioni di pressione e temperatura, dove viene parzialmente evaporato e/o gassificato. Dopodiché, il materiale viene sottoposto a due fasi di pirolisi: la fase gas vapore e quella solida. Prima dell'utilizzo, il carbonio viene pulito in modo da raggiungere un elevato livello di purificazione.

L'impiego di questo avanzato processo di pirolisi assicura abbondanti quantità di carbonio puro, già in condizione di essere direttamente utilizzato nelle sue svariate applicazioni. Le principali caratteristiche di questa tecnologia sono costituite dagli elevati coefficienti di trasferimento termico e di riscaldamento, necessari generalmente per il trattamento dei rifiuti solidi, il totale controllo dei materiali trattati, i ridotti tempi di permanenza del vapore (in genere meno di 2 secondi) e il rapido raffreddamento dei vapori prodotti dalla pirolisi.

Secondo le previsioni, questa tecnica verrà ampiamente utilizzata in futuro per un'adeguata gestione dei rifiuti solidi, soprattutto dei materiali pericolosi. Inoltre, a fronte della necessità sempre maggiore di tecnologie di riciclaggio, questo metodo potrebbe essere adottato anche da numerose industrie per lo smaltimento dei propri rifiuti. Il carbonio puro così ottenuto, per esempio, può essere sfruttato direttamente dalle industrie chimiche per migliorare i prodotti finiti.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 80427 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali