Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Espansione del commercio nel settore tessile

La crescita delle vendite è un elemento fondamentale per il successo di un'impresa. Nell'odierna società dell'informazione, in cui praticamente tutte le forme di commercio possono essere condotte elettronicamente, diventa fondamentale fornire servizi completi, al fine di costituire delle direttrici di scambio efficaci, sicure e facilmente accessibili per la conduzione dell'attività commerciale. Un istituto rumeno è attualmente impegnato nella realizzazione di un servizio integrato per l'industria tessile.
Espansione del commercio nel settore tessile
L'industria tessile è un settore vastissimo, caratterizzato da una serie di problematiche relative al rispetto delle norme ambientali, alla realizzazione di prodotti sicuri per l'utilizzo umano, all'applicazione di soluzioni per il trattamento delle superfici, alla qualità di fabbricazione, nonché ai punti vendita e di distribuzione. Poiché nel mondo esistono innumerevoli punti di distribuzione che offrono enormi quantità di tessuti per una moltitudine di utilizzi, instaurare e sviluppare delle reti di vendita in questo settore è un'impresa notevole.

Ecco perché, la possibilità di avvalersi di un unico sito dedicato alla vendita di tessuti migliorerebbe notevolmente il servizio e permetterebbe di risparmiare tempo e denaro. L'INCDTP, l'Istituto nazionale per la ricerca e sviluppo nell'industria tessile e del pellame, ha sviluppato una rudimentale struttura prototipale, destinata a costituire un "negozio virtuale" nel settore delle vendite dei prodotti tessili. Tale servizio si prefigge di facilitare l'e-commerce esclusivamente nell'ambito dell'industria tessile, nell'intento di mettere a disposizione degli operatori di questo settore un alto livello di esperienza, nonché i risultati di precedenti progetti europei. Attualmente, l'INCDTP è alla ricerca di sostegno finanziario per l'attuazione del "negozio virtuale" destinato ad aumentare radicalmente la competitività dell'industria tessile europea, consentendo l'espansione globale dei servizi ad essa attinenti.