Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Integrazione delle turbine a vento nella vita di tutti i giorni

L'energia eolica costituisce una fonte completamente ecologica e rinnovabile. Considerato l'impatto ambientale delle tradizionali tecnologie di produzione elettrica, una società britannica ha progettato delle turbine a vento installabili in casa, in giardino, negli uffici e nelle scuole, per generare efficacemente elettricità pulita, garantendo, nel contempo, la gradevolezza estetica.
Integrazione delle turbine a vento nella vita di tutti i giorni
In genere, le turbine vengono utilizzate per trasformare l'energia contenuta in una corrente di fluido, in energia meccanica. Più specificatamente, le turbine a vento sfruttano l'energia dell'aria in movimento per generare elettricità, per mezzo di pale collegate ad un rotore. L'utilizzo delle turbine a vento per soddisfare il fabbisogno energetico presenta numerosi vantaggi. Innanzitutto, si tratta di impianti decisamente economici, poiché quella eolica è in assoluto l'energia meno costosa e più rinnovabile. Per giunta, l'elettricità prodotta dalle turbine a vento supera di gran lunga qualsiasi fabbisogno energetico necessario al funzionamento dell'impianto stesso. Oltre ad essere totalmente rinnovabile, l'energia eolica è anche completamente ecologica, poiché non emette sostanze nocive e non causa problemi di inquinamento. Infine, le turbine a vento non hanno un impatto invasivo sul territorio, tanto è vero che, in molte centrali eoliche, il terreno è utilizzato per attività agricole come il pascolamento e le coltivazioni.

La società FreeGEN Research Ltd., attiva nel campo delle turbine a vento, ha portato questa tecnologia ad un livello superiore, progettando le turbine in modo tale che possano diventare un elemento estetico dell'ambiente costruito, oltre a soddisfare, ovviamente, il fabbisogno energetico. La tecnologia CATT (Combined Augmentation Technology Turbine) elaborata dalla società britannica, offre svariate possibilità di applicazione commerciale, poiché si presta all'impiego in un'ampia gamma di settori. Può essere, infatti, installata nei giardini, dove una microtrubina permette di generare i pochi watt necessari per l'alimentazione delle luci e delle fontane. Quest'innovativa tecnologia può essere utilizzata anche nelle abitazioni, poiché una turbina CATT di altezza pari a 4,5 m è in grado di produrre 400 W di elettricità per il fabbisogno domestico. Un altro settore che potrebbe beneficiare dell'utilizzo di una turbina CATT è quello commerciale. Una turbina di 10 m di altezza, infatti, potrebbe produrre da 10 a 50 Kw di potenza per l'alimentazione energetica delle scuole, degli uffici e di altri edifici pubblici.

Gli ideatori di questa tecnologia si sono concentrati sulla creazione di una turbina a vento che fosse non solo esteticamente molto gradevole, ma anche innovativa sotto il profilo tecnologico. Concepita per l'ambiente costruito, la turbina CATT è in grado di gestire venti turbolenti e dal repentino cambiamento di direzione, incrementando la corrente d'aria che attraversa il propulsore, al fine di ottenere un aumento della velocità del vento pari al 70 per cento. La testa della turbina è composta da un propulsore ad asse orizzontale posto all'interno di un condotto aerodinamico e dotato di un metodo innovativo per il controllo della corrente d'aria attraverso il condotto. Sono stati realizzati numerosi modelli "in house" a dimostrazione dell'efficacia della tecnologia, per la quale sono già stati richiesti i brevetti britannico e WIPO.

In sostanza, dunque, la turbina a vento CATT risulta economicamente accessibile, commerciabile ed ecologica, oltre a soddisfare, nel contempo, i criteri di gradevolezza estetica, nonché il fabbisogno energetico domestico, degli uffici e di altri ambienti costruiti.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 80569 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Energia