Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Tecnologia al plasma per il controllo dell'inquinamento

L'utilizzo controllato dell'energia al plasma è al centro dell'attenzione dei ricercatori ormai da trent'anni. Oggi, è stato sviluppato un sistema versatile basato sulla tecnologia al plasma per il trattamento dei materiali liquidi e gassosi inquinati.
Tecnologia al plasma per il controllo dell'inquinamento
Il plasma è un gas composto da particelle cariche, generalmente elettroni e diversi ioni. La maggior parte della materia presente nell'universo si trova allo stato di plasma (per esempio le stelle e i mezzi interplanetari e interstellari) e costituisce una potenziale fonte di energia. La ricerca di base ha permesso di scoprire alcune delle proprietà del plasma e oggi è possibile produrre questo gas utilizzando onde elettromagnetiche, campi magnetici e raggi laser. Recentemente, nell'ambito di alcuni progetti di ricerca, è stato messo a punto un numero ridotto di apparecchiature basate sulla tecnologia al plasma, utilizzabili per il trattamento dei rifiuti e la produzione di energia.

Una società britannica ha sviluppato un sistema di scarico al plasma, prodotto mediante microonde e alta tensione, in grado di eliminare efficacemente i microrganismi e degradare gli inquinanti organici. Questo sistema può essere applicato ai materiali sia a fase liquida che gassosa e può essere progettato in modo tale da creare plasma di diverse geometrie, in funzione del materiale trattato. L'efficacia della tecnologia si basa sulla formazione di uno strato di plasma che genera una combinazione di radiazioni UV, radicali liberi, ozono e onde d'urto. Il principio base dell'irradiazione al plasma consiste nell'introduzione di elettroni ad alta energia all'interno del materiale trattato, al fine di creare radicali e atomi eccitati. Queste specie attive, reagendo ad altri composti, innescano il processo di depurazione. Se opportunamente controllate, tali reazioni possono trasformare i composti tossici in prodotti non tossici e quindi facilmente eliminabili, oppure provocare un danno irreversibile ai meccanismi cellulari dei microrganismi indesiderati.

Indipendentemente dalla conduttività della soluzione trattata, il sistema di scarico al plasma ha dato prova della propria efficacia nella distruzione dei microbi e nella degradazione degli inquinanti fenolici e degli anticongelanti contenuti nelle soluzioni testate. Le prestazioni e la versatilità del sistema possono rivelarsi ideali per la disinfezione e la depurazione dell'aria e dell'acqua, nonché per il trattamento dei rifiuti e i processi di sterilizzazione.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 80574 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Ambiente