Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Tensioattivi ecologici ed economici

I tensioattivi sono agenti ampiamente utilizzati nella produzione di numerosi beni di consumo come i prodotti detergenti, nonché in svariate applicazioni industriali, per esempio in campo farmaceutico o cosmetico. Oggi, lo sviluppo di un nuovo processo catalitico offre la possibilità di produrre tensioattivi non ionici ecologici ed economici.
Tensioattivi ecologici ed economici
Il mercato dei tensioattivi è caratterizzato generalmente da due principali tipi di prodotti: i tensioattivi anionici e quelli non ionici. A differenza degli agenti anionici, quelli non ionici sono considerati atossici e, pertanto, meno pericolosi per l'ambiente. I tensioattivi non ionici si ottengono comunemente da alcool grassi, la cui sintesi richiede l'impiego di esteri metilici di acidi grassi.

Il processo messo a punto nell'ambito del progetto utilizza direttamente gli esteri metilici di acidi grassi come materia prima per produrre tensioattivi non ionici. Pertanto, il cosiddetto processo di etossilazione implica un ciclo vitale notevolmente più breve rispetto ai processi convenzionali, nei quali gli esteri vengono utilizzati immediatamente. Questa nuova tecnologia, di conseguenza, ha in sé la capacità di ridurre notevolmente il consumo dei materiali e l'energia impiegata.

Inoltre, si pensa che, rispetto agli etossilati alcolici, questi esteri metilici etossilati di olio di colza siano maggiormente biodegradabili e meno tossici. Se a ciò si aggiunge la prevista riduzione del livello di emissioni grazie al ciclo di produzione più breve, non vi è dubbio che tali sostanze costituiscano una tecnologia più ecologica.

Il principio dell'etossilazione diretta degli esteri metilici di acido grasso è noto ormai da oltre 30 anni. Tuttavia, la nuova tecnologia si avvale di un catalizzatore brevettato per una produzione di tensioattivi non ionici quanto più economica possibile. Fattore ancor più interessante, questa rivoluzionaria tecnologia può essere utilizzata per la produzione commerciale di tensioattivi negli impianti di etossilazione già esistenti, senza richiedere alcun investimento aggiuntivo.

I nuovi etossilati di esteri metilici di olio di colza possono sostituire perfettamente gli etossilati di alcool grassi in tutte le loro applicazioni, dalla produzione di beni di consumo come saponi, agenti detergenti e lucidanti, agli agenti industriali utilizzati per i prodotti tessili, le fibre, le schiume e i prodotti farmaceutici, cosmetici e plastici.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 80704 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali