Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Diagnosi della fatica dei metalli mediante le onde sonore

Se sottoposti a un utilizzo eccessivo, forti deformazioni o sollecitazioni, i materiali, e in particolare i metalli, si indeboliscono. Questo fenomeno, noto come fatica dei metalli, è una delle principali cause di cedimento dei componenti metallici. Un nuovo dispositivo offre una diagnosi affidabile e precisa della fatica dei metalli, lungo tutto il ciclo di vita di un componente metallico.
Diagnosi della fatica dei metalli mediante le onde sonore
L'efficace funzionamento della maggior parte dei sistemi meccanici dipende strettamente dalle condizioni dei vari componenti. Sottoposti a uno sforzo prolungato, i componenti metallici tendono di norma ad indebolirsi o a cedere, comportando un'improvvisa frattura del componente stesso. Pertanto, una diagnosi precisa e tempestiva dei fenomeni di fatica dei metalli è essenziale per il funzionamento in totale sicurezza della maggior parte dei componenti meccanici e delle progettazioni.

Un nuovo dispositivo, sviluppato da un Politecnico russo, permette di monitorare il funzionamento dei componenti meccanici per l'identificazione di un'eventuale fatica del metallo. Il metodo si basa sull'intercettazione e l'analisi delle onde sonore, i cui parametri di attenuazione sono direttamente correlati con la fatica delle strutture metalliche. Il funzionamento del dispositivo si fonda su insiemi di dati consolidati ed estremamente affidabili, relativi ai rapporti quantificati che legano tali parametri ai vari livelli di fatica del metallo.

Questo dispositivo calcola in maniera molto precisa ed accurata il funzionamento residuale (vita sicura) dei componenti meccanici e delle progettazioni. Questa capacità diagnostica può essere inoltre utilizzata per determinare la vita sicura dei componenti voluminosi, comprese le applicazioni sul campo. Fattore ancor più rilevante, grazie alla precoce identificazione della fatica dei metalli, il sistema potrebbe prevenire il verificarsi di cedimenti, eliminando la necessità di interventi urgenti di riparazione, con tutti i vantaggi che ciò comporta in termini di risparmio economico e sicurezza.

Questo strumento a valore aggiunto, facile da utilizzare e dotato di una potente capacità di elaborazione dei dati, è stato progettato per numerose applicazioni nel campo della produzione di petrolio, nell'industria chimica e nell'ingegneria termica e dell'energia. Altri campi di applicazione potrebbero essere costituiti dall'industria automobilistica, ferroviaria e aeronautica, nonché dall'edilizia.
Numero di registrazione: 80714 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali