Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Monitoraggio visivo in condizioni difficili

La tecnologia proposta costituisce un sistema di apparecchiature ottiche e televisive altamente specializzate per il monitoraggio visivo degli impianti e delle attrezzature commerciali. Questo speciale dispositivo permette di osservare da vicino le strutture e i componenti anche in presenza di radioattività, temperature estreme e/o mezzi aggressivi.
Monitoraggio visivo in condizioni difficili
Basata sul principio dell'encoscopio rigido, l'integrazione di apparecchiature ottiche e televisive (tipo VCD-2M) all'interno di un dispositivo di monitoraggio offre vantaggi esclusivi. Più specificatamente, consente di fotografare e visualizzare le immagini su monitor televisivi, nonché di registrare le informazioni. In tal modo, il sistema permette l'osservazione ravvicinata delle unità di prova e la pratica archiviazione dei risultati per una futura consultazione.

Tuttavia, questa complessa struttura è più di un semplice sistema di monitoraggio visivo. Essa offre infatti straordinarie caratteristiche che la rendono la soluzione ideale laddove l'accesso all'ambiente di prova sia difficoltoso. Nello specifico, si tratta di un'apparecchiatura impermeabile ed immune alle radiazioni, che può essere tranquillamente impiegata in condizioni di elevata emissione di radiazioni, nell'atmosfera o nell'acqua.

Inoltre, il sistema offre un'eccezionale stabilità termica che ne permette l'utilizzo anche a temperature elevate o basse. Ermeticamente sigillato, tale dispositivo non solo può essere utilizzato in acqua, ma anche in mezzi aggressivi come materiali corrosivi o agenti chimici. Tale apparecchiatura ha contribuito all'azione di controllo preventivo effettuata nel corso di un grave incidente in uno stabilimento per il ritrattamento del combustibile esaurito.

Questa tecnologia altamente specializzata può trovare svariate applicazioni anche nel campo del controllo visivo dei reattori nucleari ed in particolare dei modelli RBMK, ovvero reattori ad acqua pressurizzata dotati di canali individuali per il combustibile, che si avvalgono di acqua di raffreddamento e di un moderatore di grafite. Applicato a questi reattori, il sistema visivo proposto potrebbe fornire un attento monitoraggio della strumentazione interna, della superficie dei canali di lavorazione, nonché dettagli della struttura della grafite e della costruzione del metallo.

Inoltre, tale sistema potrebbe essere impiegato per esaminare lo stato degli elementi di combustibile e/o per monitorare il funzionamento tecnologico durante gli interventi di riparazione di qualsiasi tipo di reattore. I fornitori offrono assistenza, compresi servizi di controllo della qualità e di formazione presso gli stabilimenti dell'utente. Si ricercano inoltre collaborazioni per un utilizzo congiunto e un ulteriore miglioramento della tecnologia offerta.
Numero di registrazione: 80756 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali