Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I servizi relativi alla proprietà intellettuale approdano in Rete

La tutela della proprietà intellettuale è un fattore essenziale per stimolare l'innovazione e, con essa, l'economia europea. Grazie all'utilizzo di Internet, nell'ambito di un recente progetto sono stati ottenuti importanti risultati per rendere i servizi relativi alla proprietà intellettuale più semplici, rapidi ed accessibili.
I servizi relativi alla proprietà intellettuale approdano in Rete
La ricerca ha mostrato che la protezione della proprietà intellettuale (PI) è un fattore essenziale per un florido ambiente di ricerca e sviluppo. Per poter operare, infatti, scienziati, artisti e altri creativi devono avere la sicurezza che il proprio lavoro non verrà plagiato.

L'Unione europea si sta occupando della questione della PI nel tentativo di dare impulso alla competitività in Europa. Il caso europeo è particolarmente complesso a causa delle diverse leggi in materia di proprietà intellettuale esistenti negli Stati membri, fattore che rende necessaria l'elaborazione di un approccio di armonizzazione.

I partecipanti ai progetti MIPEX (I e II), finanziati dall'UE, hanno cercato di eliminare parte della burocrazia connessa ai servizi di PI, collegando gli uffici dei brevetti di diversi paesi europei agli utenti finali. Il principale risultato ottenuto consiste in un insieme di norme comuni che tengono in considerazione entrambe le parti coinvolte nella transazione.

Nell'ambito del progetto, pertanto, sono stati messi in rete tre servizi essenziali. L'accesso elettronico agli archivi di PI è già operativo per tutti gli uffici dei brevetti partecipanti. Al momento, l'Ufficio dei brevetti del Regno Unito è il solo a mettere a disposizione l'intera procedura elettronica per il rinnovamento dei diritti di PI, ma presto seguiranno anche gli uffici di altri paesi. La presentazione elettronica delle richieste di PI si è rivelata il servizio più impegnativo in termini di messa in rete. Il lavoro condotto nell'ambito del progetto MIPEX II è sfociato nell'elaborazione di un pacchetto completo di requisiti software che verranno garantiti da un provider esterno.

La sicurezza dei dati costituisce una massima priorità per la pubblicazione delle informazioni on line. La norma industriale per la sicurezza dei dati "Public Key Infrastructure" è stata applicata da uno specialista esterno. La piena attivazione dei servizi di PI su Internet fungerà sicuramente da garanzia per i servizi offerti dai fornitori commerciali.

I partecipanti al progetto MIPEX II intendono divulgare l'esperienza accumulata nell'ambito dell'iniziativa. In futuro, su Internet dovrebbe essere disponibile la gamma completa di servizi e dovrebbero essere coinvolti tutti gli uffici dei brevetti dei paesi europei. Pertanto, saranno necessari ulteriori sforzi per snellire le procedure relative all'ottenimento dei diritti di PI e promuovere l'innovazione e la competitività dell'Europa.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 80806 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: TI, Telecomunicazioni