Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una nave traghetto più veloce e sicura

Un progettista russo indipendente ha ideato un nuovo traghetto superveloce.
Una nave traghetto più veloce e sicura
I traghetti svolgono un ruolo importante nel settore del trasporto misto; da sempre costituiscono una soluzione più economica, benché più lenta; e nonostante lo sviluppo del traffico aereo negli ultimi decenni, rimangono il mezzo preferito di trasporto in importanti regioni turistiche europee, come la Scandinavia e la Grecia.

Fino a non molto tempo fa era necessario sacrificare la velocità della nave per garantire la sicurezza dell'equipaggio, dei passeggeri e del carico, ma i progressi dell'ingegneria navale e della scienza dei materiali hanno spianato la strada a velocità sempre più alte.

Un ingegnere navale russo indipendente ha progettato uno speciale trimarano in grado di raggiungere una velocità massima di 85 miglia nautiche all'ora (nodi). A velocità così alte, la sicurezza è possibile mantenendo in permanenza il contatto con l'acqua. I materiali leggeri impiegati per la costruzione riducono il peso totale e favoriscono la portanza aerodinamica; si riduce così la resistenza offerta dall'acqua e quindi il consumo di combustibile.

L'innovativo trimarano può navigare con mare mosso sino a forza 4 e può trasportare sino a 250 passeggeri. Un modello è stato provato con successo nella galleria del vento dell'istituto di ricerca nel campo delle costruzioni navali Krylov a San Pietroburgo; i dati raccolti durante queste prove saranno integrati nella progettazione finale.

Il progetto è stato brevettato in Russia. L'inventore cerca la collaborazione di aziende operanti nel settore delle costruzioni navali che abbiano esperienza nell'impiego di questa classe particolare di traghetti. La promozione di questo progetto può cambiare l'opinione diffusa che le navi traghetto siano lente.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 81122 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali