Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una tecnica efficace per la saldatura di materiali compositi

Utilizzando modelli per simulazioni matematiche e termodinamiche, un gruppo di scienziati già operanti nel settore militare ha sviluppato una soluzione economica per la sintesi a gas-termica di materiali compositi, a partire da basi sotto forma di polveri.
Una tecnica efficace per la saldatura di materiali compositi
Un istituto bielorusso sta sviluppando metodi avanzati di analisi della composizione di fase nelle tecniche di saldatura ad arco e della spruzzatura al plasma e alla fiamma. L'obiettivo è quello di assicurare l'applicabilità commerciale della saldatura di materiali compositi e di ovviare agli svantaggi dell'attuale tecnologia, principalmente il costo elevato della manodopera.

Al progetto lavora un gruppo di scienziati e ingegneri, un tempo al servizio delle forze armate, che intende trasferire nel settore commerciale la propria esperienza e le cognizioni maturate nel settore militare. Per motivi commerciali, gli scienziati hanno dovuto assicurare la compatibilità con l'ambiente dei sistemi gassosi complessi e dei composti di ossidi complessi che sono alla base di questa tecnologia.

È stato anche sviluppato un sistema software all'avanguardia, che ha permesso di migliorare notevolmente la qualità e l'efficienza delle tecnologie di applicazione dei rivestimenti protettivi e quindi di ridurre in modo significativo i costi dei materiali adoperati per la saldatura. I costi di produzione vengono anch'essi ridotti, in quanto per l'attuazione commerciale di questa tecnologia non sono necessari grandi impianti o attrezzature costose.

Il progetto si è sviluppato in sette fasi; i risultati hanno confermato ampie possibilità applicative nello sviluppo di materiali compositi all'avanguardia: per esempio, saldature, rivestimenti speciali, riparazione di parti e produzione a scopi speciali.

L'istituto di ricerca è disponibile per consulenza; sta cercando inoltre di stabilire rapporti di collaborazione nell'ambito del progetto ISTC e invita contributi a livello internazionale di carattere non finanziario, come ad esempio suggerimenti concernenti la consulenza e l'analisi, scambio di informazioni, revisione di rapporti tecnici e partecipazione congiunta in seminari.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 81253 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali