Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Software semiotico - lo studio dei segni

La semiotica è la scienza che studia i segni e che, in un mondo di segni visivi sempre più numerosi, si prefigge di interpretarli per poter eseguire la preziosa funzione di 'decostruzione'. In questo contesto è stato sviluppato Liochron (VIT-L), un innovativo linguaggio semiotico artificiale per la modellazione dei movimenti visivi.
Software semiotico - lo studio dei segni
Liochron (VIT-L) è uno strumento software in grado di rappresentare con la massima flessibilità i movimenti visivi reali, immaginari e astratti di vari soggetti, che possono includere persone, animali, piante ed esseri inanimati. Poiché non si usano tecniche tradizionali, l'elaborazione viene eseguita indipendentemente dal numero di oggetti e dalla loro velocità e direzione. Il programma è impiegabile per la modellazione diretta tramite fotocamere elettroniche digitali.

A differenza delle normali tecniche di modellazione visiva, Liochron non si basa su mezzi convenzionali quali immagini, disegni o fotogrammi video, né utilizza descrizioni testuali o ulteriori processi di ombreggiatura o colorazione.

Questo software innovativo sfrutta invece la nuova tecnica dei "liocronogrammi", basata su unità strutturali fondamentali, che si propone come alternativa alla descrizione fatta con testo e immagini. I mezzi chiave di espressione adoperati sono 40 segni e 7 reti di segmenti di ricevitori-emettitori di segni, unitamente all'appropriata sintassi "liocronica".

Sono state condotte varie prove con il dispositivo 'Liochrono' e cinque versioni del software. Inoltre è stato svolto un lavoro preliminare per lo sviluppo della 'camera liocronica', un'alternativa alle fotocamere digitali. Questo software semiotico - utilizzabile, per fare alcuni esempi, nei settori multimediale, cinematografico, delle arti, del design e dell'animazione realizzata con il computer - potrebbe anche costituire il punto di partenza per nuovi linguaggi artificiali.