Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il motore a due carburanti riduce le emissioni di biossido d'azoto e di fuliggine

Il bisogno di ridurre le emissioni di biossido d'azoto non riguarda solo l'industria automobilistica, ma anche quella aerospaziale e marittima. A questo scopo un ingegnere italiano ha sviluppato un sistema a due carburanti che riduce in modo significativo gli scarichi inquinanti e anche i costi di manutenzione.
Il motore a due carburanti riduce le emissioni di biossido d'azoto e di fuliggine
Studiato per i motori diesel marini di medie dimensioni, da 500 a 6.000 KW, il sistema a due carburanti monta adattatori innovativi basati su catalizzatore che possono bruciare due tipi diversi di carburante. Il carburante principale è il diesel, mentre quello secondario è un derivato del metanolo, e i motori bruciano in realtà i due carburanti contemporaneamente, in un rapporto di miscela 50/50.

Usando la nuova tecnologia che converte il metanolo in metano, l'adattatore basato su catalizzatore miscela l'acqua con il metanolo, e quindi alimenta il gas metano risultante e il diesel nel motore. I gas di scarico contengono una percentuale minima di fuliggine, mentre il biossido d'azoto viene trasformato nell'innocuo azoto.

Per la sua unica conversione del metanolo in metano, l'ingegnere inventore è pronto a offrire i suoi servizi e formare i terzi eventualmente interessati ad adottare questo dispositivo. Il prototipo esistente infatti può essere trasformato e configurato in base alle caratteristiche di qualsiasi motore già esistente, oppure installato direttamente in nuovi motori.

È anche bene notare che i vantaggi derivanti dalle ridotte emissioni di inquinanti e dai costi di manutenzione contenuti non si limitano ai motori marini. I motori a doppio carburante di medie dimensioni possono trovare applicazione in altre produzioni dell'industria pesante, come ferrovie, lavori stradali, agricoltura o edilizia.
Numero di registrazione: 81481 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Energia