Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Strutture in espanso di rame

La produzione di espansi metallici è un'industria estremamente versatile, che offre un'ampia gamma di nuove soluzioni tecnologiche per i bisogno più svariati. Dal materiale elettronico ai treni, le batterie e anche l'energia solare, gli espansi metallici hanno permesso di sviluppare soluzioni innovative per le aziende industriali standard.
Strutture in espanso di rame
Gli espansi di rame, per esempio, sono caratterizzati da una struttura cellulare estremamente porosa. Le loro proprietà dunque si dimostrano molto interessanti per applicazioni industriali come gli scambiatori di calore e gli assorbenti d'energia. Essi sono duttili, conduttivi, hanno una grande capacità di saldatura ed offrono potenzialità enormi alle tecnologie di polimerizzazione.

A parte questo, la loro fabbricazione è complicata da un certo numero di sfide, parecchie delle quali ne limitano lo sfruttamento. I costi di produzione degli espansi sono alti, molte delle loro proprietà non sono state caratterizzate, e quanto ai processi di produzione, buona parte di essi sono tuttora in fase di sviluppo o sperimentale.

Per questi motivi la nuova tecnologia di produzione di espanso di rame presentata da una società del Lussemburgo presenta un interesse enorme. Mentre la maggior parte della fabbricazione di espansi metallici si colloca nell'ambito degli espansi d'alluminio, questo sviluppo offre all'industria un valore alternativo di sfruttamento, per chi ha bisogno di espansi basati su altri metalli.

Lo sviluppo attuale comporta un processo di fabbricazione che dà espansi di rame d'alta qualità. Questi sono ideali per l'uso in campi come la conduttività termica ed elettrica, la schermatura EMI, lo scambio di calore, le batteria e le applicazioni di trattamento dell'acqua.

Questo processo di fabbricazione a basso costo comporta la produzione di espanso attraverso la “metallizzazione” diretta di schiuma poliuretanica a bassissima densità. Viene usata la tecnologia esistente, per cui non sono richiesti grossi esborsi di capitale in nuovi macchinari. Alla metallizzazione fa seguito la galvanostegia, che aumenta lo spessore del metallo. A loro volta, innovativi trattamenti termici rimuovono la schiuma poliuretanica e ricristallizzano il rivestimento metallico.

Questi processi hanno come risultato espansi di rame a porosità regolabile in base agli usi specifici, un prodotto d'alta qualità e uno ideale per i legami adesivi. La tecnologia ha dimostrato il suo valore riportando il primo premio alla convenzione sull'Innovazione tenutasi in Lussemburgo.

La sua reale innovazione risiede nel suo processo di produzione: la configurazione di anodi per la galvanostegia e il processo di trattamento termico. Si tratta di un processo di produzione continuo, e la progettazione del forno termico è tale che elimina qualsiasi rischio di danno fisico all'espanso metallico durante il trasporto.

Esiste un prototipo di questa tecnologia brevettata, e i suoi sviluppatori sono alla ricerca di interessati tra i produttori di apparecchiature elettroniche, gli stabilimenti di depurazione delle acque e gli scambiatori di calore, per integrare l'espanso nella loro progettazione di produzione.
Numero di registrazione: 81749 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali