Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Monitoraggio della qualità di potenza

Controllare i disturbi elettrici è indispensabile per proteggere gli apparecchi elettrici. Un gruppo di ricerca andaluso ha sviluppato un analizzatore della qualità della tensione che lo ha reso possibile.
Monitoraggio della qualità di potenza
INVESPOT ha sviluppato un misuratore virtuale della qualità di potenza che consente di misurare con precisione la frequenza istantanea e il contenuto di armoniche delle forme d'onde di tensione trifase e dei loro componenti simmetrici. Questi parametri sono usati per classificare i disturbi elettrici e valutare qualsiasi deterioramento della qualità di potenza.

Il sistema è composto da un certo numero di trasduttori di tensione ed è controllato da PC tramite l'installazione in esso di un programma di controllo software e una scheda per l'acquisizione dei dati. Esso è collegato alla rete di distribuzione elettrica, di cui controlla la stabilità di frequenza, il grado di distorsione dei segnali e la loro simmetria. I risultati sono visualizzati sotto forma di grafici, che segnalano le variazioni di frequenza istantanea, con i segnali distorti e disturbati, con una precisione dello 0.01%. Anche le armoniche sono visualizzate sotto forma di fasatori di tensione e l'equivalente distorsione armonica totale (THD) delle tensioni trifase. Sono raffigurati anche i segnali di tensione di fase istantanea e i loro rispettivi componenti simmetrici.

L'apparecchio offre il monitoraggio online e può essere adattato per rispondere all'accuratezza richiesta del sistema monitorato ed ha un costo ridotto. Sarà molto utile alle aziende elettriche ed ai produttori di apparecchiature elettroniche ed elettromeccaniche, oltre che nelle fabbriche di produzione industriale. È stato sviluppato un prototipo. Si cercano partner che collaborino alla progettazione ed allo sviluppo di prototipi industriali.
Numero di registrazione: 81750 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Tecnologie industriali