Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Smaltimento dei rifiuti ecocompatibile

Quello dello smaltimento dei rifiuti è, per la maggior parte dei governi europei, un problema critico: essi sono continuamente alla ricerca di nuovi mezzi per evitare di sovraccaricare l'ambiente e al tempo stesso sfruttare i rifiuti in modo produttivo.
Smaltimento dei rifiuti ecocompatibile
Gli sforzi della ricerca spagnola hanno prodotto un nuovo processo indicato per lo smaltimento dei rifiuti ricchi d'olio, che propone un'alternativa fattibile ai processi standard attuali. La chiave del processo è l'alterazione delle proprietà fisiche degli oli in condizioni estreme di pressione e di calore.

In condizioni supercritiche, gli oli sono solubili in acqua e possono in seguito essere ossidati in sottoprodotti innocui. L'installazione di smaltimento comporta degli scambiatori di calore, che possono utilizzare il calore generato dai processi d'ossidazione e rimetterlo in circolazione nel sistema. In questo modo non c'è bisogno di apporti esterni d'energia, e i costi complessivi restano a livelli contenuti.

Uno dei principali aspetti innovativi del nuovo metodo è che i prodotti finali sono una fase acquosa esente da inquinanti e una fase gassosa ricca di biossido di carbonio. Gli approcci alternativi al trattamento dei rifiuti hanno come risultato una fanghiglia ricca d'inquinanti, che presenta ulteriori problemi in termini d'impiego e di smaltimento.

Gli inventori vorrebbero firmare accordi di licenza con partner interessati del settore industriale. Per i test e le dimostrazioni, sono disponibili alcuni prototipi. I forti risparmi che offre il metodo, combinati con il suo favorevole profilo ambientale, possono renderlo estremamente interessante come potenziale approccio di smaltimento dei rifiuti non solo in Europa, ma anche altrove.
Numero di registrazione: 82065 / Ultimo aggiornamento: 2005-09-18
Dominio: Ambiente