Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Nuove tecnologie per il rilascio localizzato dei farmaci

La forma di somministrazione degli agenti farmaceutici è decisiva per la loro efficacia. L'assenza di attività spesso può essere direttamente attribuita ai meccanismi di scomposizione che avvengono nello stomaco o nel sangue del paziente.
Nuove tecnologie per il rilascio localizzato dei farmaci
Con l'intento di superare gli ostacoli posti dagli specifici modi di somministrazione, i ricercatori stanno cercando nuove vie di rilascio localizzato. L'università Louis Pasteur di Strasburgo sta portando avanti un programma di ricerca che studia il potenziale di nuove forme di dosaggio orale solido. L'obiettivo è riuscire a creare nuove formulazioni che rilascino il farmaco in luoghi specifici.

Questa innovativa tecnologia si concentra sul rilascio di sostanze medicamentose nell'ultima parte del tratto gastrointestinale, il colon. Nei casi in cui è richiesta un'azione localizzata, è da preferire il rilascio in specifiche parti del corpo. I ricercatori dell'università Louis Pasteur hanno usato una forma di dosaggio orale che hanno opportunamente modificato con gli eccipienti appropriati.

La combinazione dei nuovi ingredienti consente alla forma di dosaggio di passare intatta attraverso la parte superiore del tratto gastrointestinale e arrivare al colon. Il farmaco viene allora rilasciato in base all'interazione della scomposizione enzimatica e pH della formulazione solida nel colon. L'università è impaziente di sfruttare commercialmente questa tecnologia, che può trovare applicazione in campo farmaceutico e diagnostico.
Numero di registrazione: 82202 / Ultimo aggiornamento: 2005-11-16
Dominio: Biologia, Medicina