Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Robusta elaborazione dati in condizioni estreme

Per i voli spaziali e altri ambienti estremi, è stata sviluppata una innovativa unità d'elaborazione dati con prestazioni elevate anche in condizioni di radioattività, di vuoto e di instabilità termica.
Robusta elaborazione dati in condizioni estreme
Una delle caratteristiche chiave dell'architettura dei moderni calcolatori ad elevate prestazioni è l'uso di memorie cache intercalate nel microprocessore. Ma i tipici errori transitori che si verificano in ambienti con radiazioni possono incidere sui componenti della memoria e dare luogo a disturbi elettronici del computer.

Questa nuova unità d'elaborazione dati utilizza veloci circuiti digitali e un'architettura dati multilivello per una elevata potenza d'elaborazione dati. L'adozione della tecnologia di microprocessore simultaneo offre prestazioni elevate di oltre 100 Mips. Per il loro miglior controllo, l'approccio moderno adotta test dettagliati di radiazioni dei componenti selezionati e la realizzazione di funzioni specializzate di monitoraggio del funzionamento del computer.

Così viene implementata la tecnologia EDAC (Error Detection And Correction) o block code per la correzione degli errori di memoria. Inoltre, le funzioni di memoria e di controllo del sistema in circuiti digitali programmabili altamente affidabili consentono le necessarie modifiche di design della funzionalità e delle interfacce.

Anche l'hardware è stato accuratamente disegnato per quanto riguarda l'alimentazione e il controllo delle condizioni termiche. L'adattamento alle interfacce d'alimentazione standard è stato realizzato usando un affidabile convertitore locale a bassa tensione ed alta potenza. Evitando l'uso di dispositivi di raffreddamento meccanici, come i ventilatori, il controllo delle condizioni termiche è ottenuto attraverso il design e l'analisi termici.

La tecnologia finlandese offre maggiore affidabilità, autonomia di recupero da condizioni di guasto transitorie, tempi d'elaborazione veloci ed esigenze fortemente ridotte per la riparazione e la manutenzione delle apparecchiature. Attraverso l'attento controllo della memoria e delle interfacce, oltre che la selezione dei componenti, si giunge ad una elaborazione dati di elevate prestazioni.

Per via del controllo delle condizioni termiche dell'hardware, il sistema d'elaborazione dati può funzionare in condizioni veramente estreme, anche a temperature altissime. Tra le possibili aree d'applicazione, vi sono i voli spaziali e gli ambienti radioattivi delle centrali nucleari o degli istituti di ricerca nucleare. Si cercano partner industriali impegnati nell'integrazione e lo sviluppo di sistemi nucleari e spaziali per la cooperazione tecnica destinata a identificare nuove aree d'applicazione e per portare avanti lo sviluppo del sistema.
Numero di registrazione: 82340 / Ultimo aggiornamento: 2006-01-16
Dominio: TI, Telecomunicazioni