Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una nuova tecnologia a sostegno della chirurgia orale

La chirurgia orale e dentale pone agli stomatologi sfide specifiche, di cui una sono le difficoltà associate alla mancanza di formazione ossea nell'area d'operazione.
Una nuova tecnologia a sostegno della chirurgia orale
Il mascellare è l'osso della faccia situato tra il naso, la bocca e le orbite. Sostituire i denti in quest'area è estremamente problematico a causa della bassa densità ossea e dell'allargamento del seno situato in questa parte delle ossa del viso. Questi due fattori combinati impedivano l'uso di impianti di lunghezza adeguata in questa zona.

I ricercatori israeliani ora hanno ideato un nuovo metodo grazie al quale il mascellare può fornire un sostegno idoneo agli impianti dentali. La tecnica comprende un ponte di idrogel biodegradabile che viene introdotto nel sito prima dell'operazione e promuove la formazione ossea per un periodo di sei settimane.

L'idrogel contiene fattori di crescita che promuovono la crescita ossea e supportano l'angiogenesi, superando quindi i problemi che la chirurgia dentale deve affrontare più spesso. Il nuovo osso formato può provvedere ampio supporto agli impianti dentali e può inoltre essere importante nella rieducazione protesica. Secondo i ricercatori, con l'uso di questo ponte biodegradabile si possono abbreviare i tempi d'attesa per gli impianti, oltre a ridurre le possibili complicazioni chirurgiche.

I materiali prototipo di questa tecnologia brevettata sono già stati prodotti e possono essere usati a scopi dimostrativi per i potenziali interessati. Il team di ricerca è alla ricerca di partner dell'industria della salute dentale per sviluppare completamente il prodotto finale e sfruttarlo commercialmente.
Numero di registrazione: 82476 / Ultimo aggiornamento: 2006-03-20
Dominio: Biologia, Medicina