Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Coltivare rose biodinamiche

Un'azienda italiana sta coltivando rose, ma anche frutta e cereali, con l'agricoltura biodinamica, nota per l'assenza di fertilizzanti chimici e di diserbanti tossici.
Coltivare rose biodinamiche
L'agricoltura biodinamica, un sistema ecologico e sostenibile di produzione agricola fondato dal filosofo Rudolf Steiner, è stata ampiamente adottata nei paesi dell'Europa del nord. Si tratta di un metodo basato sull'opinione che la coltivazione chimica abbia causato gravi problemi. E questo perché l'agricoltura tradizionale ha strappato alla terra i suoi nutrienti, rendendo le piante dipendenti dai fertilizzanti chimici per i loro minerali.

Adesso un'azienda italiana ha adottato il metodo biodinamico per coltivare fiori, soprattutto rose, frutta e cereali. Invece di ricorrere ai diserbanti, nell'ambiente sono stati introdotti i competitori naturali. I minerali invece sono stati addotti coltivando erbe e attraverso i fertilizzanti naturali prodotti dall'azienda stessa.

Attualmente l'azienda sta svolgendo ricerca per incrementare la produzione. È anche alla ricerca di partner tecnologici per cooperare al miglioramento della produzione di rose, e di partner commerciali per introdurre le rose sui mercati esteri. Il principale vantaggio è che si tratta di rose prive di agenti chimici, che possono essere interessanti anche per l'industria dei cosmetici, dei profumi e dei presidi medici.
Numero di registrazione: 82968 / Ultimo aggiornamento: 2006-10-23
Dominio: Biologia, Medicina