Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Una tecnologia innovativa per impianti dentari e ortopedici

Gli impianti ossei in titanio o lega di titanio sono ampiamente usati in ortopedia e odontoiatria per ovviare a danni irreversibili di denti, ossa o articolazioni. I nuovi sviluppi nel settore ora mirano non solo alla tossicità dei materiali usati, ma anche alla loro bioattività.
Una tecnologia innovativa per impianti dentari e ortopedici
I materiali biocompatibili e biodegradabili usati nelle applicazioni biomediche dovrebbero non solo possedere le proprietà biomeccaniche necessarie per lo scopo per cui sono usati, ma anche resistenza e biotolleranza. E invece, per via della loro bioinerzia, hanno un mediocre legame interfacciale tra la superficie metallica e l'osso circostante. Questo introduce un rischio nelle operazioni d'impianto, in quanto il processo di guarigione può essere complicato da infezioni, lussazioni e altri problemi affini.

Le superfici degli impianti sono decisive per determinarne le prestazioni. Le tecnologie d'impianto comportano la modifica della superficie di titanio degli impianti permanenti e l'uso di superfici modificate. Nel tentativo di copiare la natura, scienziati israeliani e francesi hanno sviluppato un nuovo rivestimento che permette di includere in esso molecole bioattive senza modificare la deposizione di cristalli.

Questo rivestimento è formato da un componente organico e da uno inorganico. Quello organico contiene numerosi film di polielettroliti, mentre le particelle bioattive sono contenute nella struttura cristallina inorganica, che viene fatta crescere dentro il componente organico. L'impianto viene immerso in soluzioni differenti in un certo ordine, tramite una procedura facilmente eseguibile su scala industriale.

Le materie prime usate e i processi di rivestimento sono economici. I rivestimenti mostrano buona adesione meccanica alla superficie di sostrato, e i loro test biologici in vitro e in vivo hanno dato risultati eccellenti.

Questa applicazione che copia i sistemi naturali trova impiego negli impianti ossei o odontoiatrici rivestiti e dovrebbe ben presto sostituire le applicazioni prive di rivestimento. Questo porterà ad un più breve periodo d'integrazione dell'impianto nell'osso, costi inferiori, minori complicazioni nei trapianti e materiali più sicuri. Si cercano fabbricanti di prodotti per chirurgia odontoiatrica e/o ortopedica, per accordi di licenza.
Numero di registrazione: 83109 / Ultimo aggiornamento: 2006-12-18
Dominio: Biologia, Medicina