Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

PREVENT — Risultato in breve

Project ID: 507075
Finanziato nell'ambito di: FP6-IST
Paese: Germania

Verso la riduzione degli incidenti

La crescita dei volumi di traffico richiede sempre più attenzione da parte dei conducenti. Il progetto Prevent, finanziato dall'UE, si è concentrato sull'accelerazione dell'uso di sistemi intelligenti per assistere i conducenti alla guida e potenziare la sicurezza stradale per tutti gli utenti della strada.
Verso la riduzione degli incidenti
Non passerà molto tempo prima che le auto inizino a comunicare tra loro e con l'ambiente del traffico. I sistemi di sicurezza delle auto monitoreranno i conducenti e li avviseranno dei pericoli che incontreranno, prevenendo gli incidenti e intervenendo se necessario. Questo comporterà meno incidenti d'auto e meno lavoro per gli "angeli custodi".

Ma la nuova tecnologia deve superare dei severi test di praticabilità prima di poter essere applicata con sicurezza sulle strade. Inoltre, il periodo di transizione può durare anni, se non decenni, se il prezzo di acquisto delle attrezzature necessarie è elevato. Il progetto Prevent si è concentrato sulle tecnologie innovative di sicurezza attiva e ha cercato di accelerarne l'impiego sulle strade europee.

A questo scopo, i ricercatori hanno riunito le forze con gli attori dell'industria automobilistica europea, quali DaimlerChrysler, Audi e BMW, e con i fornitori del settore. Hanno sviluppato, testato e valutato un'ampia serie di tecnologie per la prevenzione degli incidenti basate sull'uso di sensori e dispositivi di comunicazione.

Questi includono il controllo di crociera adattivo, che aiuta i conducenti a mantenere una distanza sufficiente dalle auto vicine, e il controllo elettronico della stabilità, che previene il pattinamento. Tali tecnologie di bordo sono esempi di sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS), poiché offrono un'ulteriore serie di occhi e orecchie per il conducente.

Negli ultimi dieci anni i progressi nelle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) hanno ampliato ulteriormente il campo d'azione ADAS. Il progetto Prevent ha riunito la ricerca europea per sviluppare sistemi di sicurezza automobilistici basati su TIC.

Per potenziare l'utilizzo di ADAS e aiutare i produttori a gestire i complessi aspetti legali legati a queste tecnologie, è stato creato un "codice di riferimento" europeo. Il progetto Prevent ha inoltre dedicato sforzi per accrescere la consapevolezza tra consumatori e responsabili politici sui potenziali benefici e sulla disponibilità delle soluzioni basate su TIC.

Nel tentativo di comunicare con il pubblico, nel settembre del 2007 il progetto Prevent ha tenuto l'evento Icar, una mostra di successo sugli ultimi risultati della ricerca TIC europea per ottenere auto più intelligenti e sicure. Mirava al pubblico per promuovere tutte le tecnologie basate su TIC per i veicoli stradali, inclusi i sistemi di assistenza alla guida e i sistemi di cooperazione.

L'UE deve diffondere queste buone notizie tra i consumatori e continuare a mettere pressione sulle parti interessate per garantire che gli europei traggano vantaggio da queste tecnologie vincenti il prima possibile," ha affermato Viviane Reding, Commissario UE per la società dell'informazione e i media, durante l'evento Icar.

Informazioni correlate