Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

IMPRINT-NET — Risultato in breve

Project ID: 6293
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Italia

Riforma delle politiche dei prezzi per trasporti sostenibili

Il progetto Imprint-net ha fornito elementi di discussione ai politici, ai ricercatori e a tutti coloro che sono interessati dall'implementazione di un nuovo regime tariffario per i trasporti. I costi basati sull'utilizzo delle infrastrutture possono giocare un ruolo significativo in una politica dei trasporti sostenibile.
Riforma delle politiche dei prezzi per trasporti sostenibili
Il lavoro del consorzio ha sfruttato l'esperienza di progetti precedenti ed è stato attuato in stretta cooperazione con altre iniziative di ricerca sulle politiche dei prezzi. I ricercatori hanno diffuso i risultati ai politici e ai principali interessati alle riforme dei prezzi dei trasporti. Particolare attenzione è stata dedicata alle vie d'aria e d'acqua, laddove sono disponibili meno informazioni.

Il progetto ha studiato i collegamenti tra la tassazione sulle infrastrutture e i requisiti di investimento e la riforma delle politiche dei prezzi alla luce dell'allargamento dell'Unione Europea. I risultati hanno incluso il raggiungimento del consenso tra gli interessati al metodo migliore per attuare riforme delle politiche dei prezzi nel settore dei trasporti. Un'analisi dell'impatto e le politiche dei pedaggi hanno mostrato la necessità di ulteriori ricerche, specialmente per quanto riguarda i trasporti su vie d'acqua.

L'analisi del settore viario ha dimostrato che la migliore linea d'azione implicava oneri per i veicoli adibiti trasporto pesante piuttosto che per le vetture per il trasporto di passeggeri. Analogamente al settore ferroviario, il sistema di pedaggi più equo si basa sul tonnellaggio lordo per chilometro in modo da bilanciare i costi delle infrastrutture viarie dovuti all'usura. Le tariffe possono essere applicate anche secondo il tipo di tracciato, ad esempio corsie ad alta velocità o a bassa densità.

I risultati hanno dimostrato la necessità di un'analisi costi-benefici da applicare al settore marittimo, oltre all'analisi dell'impatto regionale e all'analisi dell'impatto socio-economico. Gli studi possono stabilire l'effettiva necessità dell'introduzione della politica dei prezzi. Il settore aereo dovrebbe escogitare metodi migliori per valutare l'impatto dei costi esterni dei trasporti aerei, con particolare attenzione al riscaldamento globale, al rumore e al traffico eccessivo.

I dati del progetto Impront-net possono essere utili per colmare le lacune degli enti in materia di problematiche di riforma delle politiche tariffarie. Con la promozione del trasporto sostenibile, il progetto contribuisce a migliorare la qualità della vita per i cittadini dell'UE, ridurre gli impatti ambientali e favorire il rilancio dell'economia.

Informazioni correlate