Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

U-BROAD — Risultato in breve

Project ID: 506790
Finanziato nell'ambito di: FP6-IST
Paese: Israele

Orizzonti commerciali più vasti

Imprese e individui stanno solo iniziando a sfruttare il potenziale delle tecnologie online a velocità ultraelevata, che possono offrire dati, servizi voce e video lungo le stesse linee di accesso. Usando queste tecnologie sulle infrastrutture esistenti i consumatori possono ottenere i vantaggi di una larghezza di banda superiore con un costo minimo.
Orizzonti commerciali più vasti
Un progetto finanziato dall'UE ha deciso di quadruplicare la larghezza di banda totale disponibile agli utenti finali di internet, di aumentare l'accesso con l'uso di tecnologie e architetture di rete e di sviluppare apparecchiature di rete di accesso a basso costo per nuovi servizi operativi. Per raggiungere questi obiettivi il progetto U-broad ha sviluppato e integrato tecnologie in grado di offrire contenuti a banda larga sulle reti basate su ethernet direttamente nelle strutture dei clienti.

Innanzitutto l'equipe del progetto ha sviluppato una tecnologia in grado di offrire ethernet veloce (100\;Mbps) sul cablaggio in rame della rete telefonica esistente. Per promuovere questo processo, sono stati sviluppati nuove tecniche e algoritmi di elaborazione del segnale e comunicazione d'avanguardia. Queste tecniche sono state progettate nello specifico per far fronte all'infrastruttura di rame.

Il progetto U-broad, il primo vasto studio disponibile al pubblico sulle tecniche multicanale con dati misurati in condizioni reali, ha prodotto diversi risultati.

Sul piano teorico l'equipe è riuscita a quantificare la capacità che si può prevedere da corte reti in rame a banda larga per la trasmissione a linea singola e vettorizzata. È la prima volta che la capacità di canali di rame ritorti molto corti viene valutata in base a dati misurati. Inoltre l'equipe è riuscita a dimostrare che velocità di downstream di 200\;Mbps per coppia si possono ottenere su un cavo coordinato fino a una distanza di 250 metri.

Sul piano pratico il ricetrasmettitore prototipo sviluppato consente fino a 100\;Mbps a una distanza massima di un chilometro. Sono state create e testate nuove tecniche di cancellazione del rumore e di vettorizzazione per la modulazione a unica portante insieme a codici avanzati, inclusi codici spazio tempo su rame. Sono state anche sviluppate tecniche avanzate di gestione dello spettro per l'assegnazione dinamica della larghezza di banda ai diversi utenti supportando vincoli di throughput elevato e di qualità del servizio (QoS).

Il progetto U-BROAD rappresenta un importante passo avanti per consentire alle linee di comunicazione esistenti di offrire i servizi internet del futuro.

Informazioni correlate

Sintesi della relazione