Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP7

RISQ Risultato in breve

Project ID: 216036
Finanziato nell'ambito di: FP7-SSH
Paese: Paesi Bassi

Progettare sondaggi migliori

I sondaggi di ricerca non sono sempre precisi nel rappresentare le opinioni o le osservazioni della società. Sono ora emersi nuovi indici di sondaggio per garantire risultati corretti e più rappresentativi della società in generale.
Progettare sondaggi migliori
I sondaggi aiutano i ricercatori a capire diverse problematiche e diversi aspetti della società, le sue credenze e i suoi valori. Le risposte ai sondaggi hanno però risentito degli stili di vita sempre più indaffarati dei partecipanti, di conseguenza le statistiche raccolte potrebbero non rappresentare sempre un campione abbastanza ampio o un quadro reale della problematica in questione. Sono stati fatti sforzi per raccogliere quantità di dati superiori e ottenere risultati più rappresentativi, ma anche questi sforzi hanno prodotto informazioni non obiettive. Servono quindi nuovi indici di qualità per capire se chi partecipa ai sondaggi rappresenta ancora la popolazione.

Il progetto RISQ (Representativity indicators for survey quality), finanziato dall'UE, ha sviluppato e testato indici di qualità che consentono di valutare e confrontare la rappresentatività della risposta ai sondaggi e i registri. Si possono usare come strumenti per monitorare la risposta durante la raccolta dati dei sondaggi e per migliorare la rappresentatività delle risposte progettando i sondaggi su misura.

Il progetto ha iniziato esaminando il concetto di indici di qualità e come si possono valutare con un confronto internazionale e una convalida empirica. RISQ ha ampliato ed elaborato la teoria esistente, considerando la convalida internazionale degli indici in cinque paesi. Ha lavorato allo sviluppo di nuovi indici più facili da interpretare, calcolare e tradurre in informazioni pratiche, in particolare se il sondaggio punta a confrontare e valutare le risposte. Per riprogettare la raccolta dati dei sondaggi e migliorarne la rappresentatività è necessario raggiungere altri obiettivi, come l'efficacia del sondaggio.

Partendo da questi diversi obiettivi, il progetto ha condotto studi teorici ed empirici per sviluppare ulteriormente questi indici. La parte empirica del progetto prevedeva due esperimenti sulla raccolta dati progettati per aiutare RISQ a sviluppare indici di rappresentatività (chiamati indici-R e indici-R parziali). Questi indici sono stati documentati, ampiamente testati e implementati come moduli open source per la rappresentatività e la progettazione di sondaggi campionari. Le analisi, i test e gli esperimenti condotti nell'ambito del progetto hanno dimostrato che gli indici sono strumenti preziosi e che le nuove progettazioni di sondaggi elaborate migliorano notevolmente la rappresentatività delle risposte.

Queste informazioni sono state divulgate nel corso di diversi workshop e conferenze, che hanno incoraggiato l'uso di indici come standard nei rapporti di qualità. Oltre a valutare e progettare una raccolta dati dei sondaggi, gli indici si sono dimostrati utili per monitorare il completamento dei dati dei registri. Questi indici sono disponibili per il download nel sito web del progetto, insieme a un manuale e ai dati dei test.

RISQ è terminato ufficialmente nel 2010, ma sono ancora in corso attività informali legate al progetto. È già stata pubblicata una seconda parte degli indici del progetto e una terza parte è prevista per la primavera del 2011. Il sito web RISQ viene aggiornato regolarmente e conterrà indici futuri. Questa iniziativa consentirà di produrre sondaggi migliori e offrirà ai ricercatori informazioni molto più precise sulla varietà delle problematiche di ricerca, sugli aspetti sociali e su molto altro.

Informazioni correlate

Numero di registrazione: 86638 / Ultimo aggiornamento: 2011-05-23
Dominio: Ambiente