Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

TRIAS — Risultato in breve

Project ID: 12534
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Germania

Un settore dei trasporti più sostenibile entro il 2050?

Molte strategie di trasporto nuove promuovono la sostenibilità, l'efficienza energetica avanzata e la tutela dell'ambiente. È importante valutare l'efficacia e l'impatto di queste strategie che integrano il trasporto, l'energia e la tecnologia.
Un settore dei trasporti più sostenibile entro il 2050?
Il progetto Trias ("Sustainability impact assessment of strategies integrating transport, technology and energy scenarios"), finanziato dall'UE, è stato avviato per sviluppare e sperimentare strategie per la riduzione delle emissioni a effetto serra nei tre settori interconnessi. La valutazione della sostenibilità del progetto ha tenuto conto degli impatti ambientali, economici e sociali, e ha studiato il ciclo di vita delle strategie esaminate nonché le loro implicazioni.

Trias ha anche studiato la relazione simbiotica tra energia e trasporto, studiando le sfide dei modi in cui la tecnologia potrebbe evolvere in questo campo (ad esempio, l'adozione dell'idrogeno come carburante per i trasporti). Ha esaminato le nuove tecnologie automobilistiche, i biocarburanti e le soluzioni di feedback tra i settori trasporti, energia, tecnologia ed economia.

Basandosi anche su precedenti iniziative dell'UE, il progetto ha integrato modelli del passato e perfezionato teorie d'avanguardia. È interessante notare che tutti gli scenari sostenibili hanno dimostrato un impatto positivo sull'economia, anche se limitato nella maggior parte dei casi. I migliori scenari hanno coinvolto i combustibili a idrogeno, l'introduzione di limiti per l'emissione di CO2 e la riduzione delle importazioni di combustibili fossili.

Il progetto ha concluso che fissare dei limiti per le emissioni di CO2 stimolerà l'economia e aiutà l'ambiente, magari coinvolgendo la produzione equilibrata di biocarburanti. Ha anche sottolineato l'importanza dell'idrogeno per incoraggiare la crescita economica e sostenere le cause ambientali, a condizione che l'idrogeno derivi da fonti rinnovabili.

Trias ha chiesto obiettivi seri di riduzione delle emissioni di CO2 entro il 2050, politiche ambiziose in questa direzione e la considerazione di energia a pile all'avanguardia come ulteriore fonte di energia pulita. Se i responsabili politici europei rispettano i risultati del progetto, il settore dei trasporti potrebbe diventare più verde, più pulito e più snello.

Informazioni correlate