Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

HISMAR — Risultato in breve

Project ID: 12585
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV

Robotica in perfetto ordine

Le navi sono cruciali per l'economia e la sicurezza di molte nazioni europee. Dato che consumano una grande quantità di carburante e richiedono una manutenzione intensiva, occorrono nuovi modi high-tech e più verdi per garantire la salute e l'integrità dello scafo.
Robotica in perfetto ordine
Il progetto Hismar ("Hull identification system for marine autonomous robotics"), finanziato dall'UE, ha lavorato per sviluppare apparecchiature robotiche capaci di ispezionare e pulire automaticamente lo scafo delle navi commerciali e militari. Lo scopo di questo sforzo era di aiutare a garantire la sicurezza, la compatibilità ambientale e l'efficienza delle navi marittime.

Partner del progetto hanno indagato dispositivi di rilevamento ottico e magnetico necessario per raggiungere questo obiettivo, così come il plug-in software per la mappatura ripetuta di esterni nave. Inoltre, Hismar ha sviluppato uno strumento per monitorare l'integrità dello scafo in navigazione, contribuendo così alla sicurezza. Il progetto ha inoltre lavorato per ridurre le emissioni a effetto serra delle navi incoraggiando una bassa resistenza dello scafo.

È stata eseguita un'analisi costi benefici per studiare la fattibilità e applicabilità, e sono state delineate le esigenze dei clienti prima di iniziare la progettazione e costruzione di prototipi. Successivamente, sono state avviate la progettazione, la costruzione e il collaudo del sistema di navigazione sensoriale, insieme al sistema MLRS (magnetic landmark recognition system) e il sistema ODRS (optical dead reckoning system). Questi e altri sistemi, come il sistema di aggancio magnetico e il sistema di trasmissione, sono poi stati testati insieme, unendo un prototipo di modulo di pulizia e un modulo dell'integrità strutturale dello scafo in un unico sistema finale.

Infine è stato avviato il lavoro per lo sfruttamento dei diritti di proprietà intellettuale (DPI), nonché opportunità di diffusione e commercializzazione. Se il sistema decolla, potrebbe rappresentare la leadership europea nel settore marittimo, con una tecnologia che rispetta l'ambiente, promuove la sicurezza e rende la navigazione più efficiente.

Informazioni correlate