Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

ENVIEFH — Risultato in breve

Project ID: 22466
Finanziato nell'ambito di: FP6-POLICIES
Paese: Grecia

Uno strumento di mappatura per designare gli habitat essenziali dei pesci

I pesci nel mare e nell'oceano devono affrontare molte minacce alla propria esistenza rappresentate da pesca eccessiva, inquinamento, distruzione degli habitat e cambiamenti climatici. È necessario un approccio sostenibile per conservare le specie e per il sostentamento dei pescatori.
Uno strumento di mappatura per designare gli habitat essenziali dei pesci
Un elemento importante della gestione della pesca è il concetto di habitat essenziali dei pesci (HEP). Soddisfano molti requisiti specifici e di base legati alla temperatura dell'acqua, alla salinità e alla disponibilità di alimenti per consentire ai pesci di riprodursi, deporre uova o crescere. Una prima fase vitale per la protezione degli stock ittici per le generazioni future è scoprire dove si riproducono e inserire in queste aree il divieto di pesca e di altre attività umane. Un nuovo strumento di mappatura sviluppato da esperti europei nel settore marino promuoverà questo processo.

Il progetto Enviefh (Environmental approach to essential fish habitat designation), finanziato dall'UE, aveva lo scopo di fornire gli strumenti necessari per mappare gli HEP. L'approccio prevedeva una combinazione di dati per i fattori ambientali citati in precedenza con informazioni sul ciclo di vita delle specie sotto studio. Era importante anche capire dove avviene la decimazione delle specie, come i fondali sovrasfruttati. Nel modello è stata incorporata anche l'esperienza dei pescatori.

L'implementazione pilota del modello Enviefh nel Mediterraneo, una delle regioni più antiche e importanti in Europa per la pesca, ha rivelato alcune scoperte interessanti. Ad esempio era possibile mappare la minaccia associata alla medusa criniera di leone (Mnemiopsis leidyi) per le sue prede, le larve di acciughe. In generale il confronto con i dati delle ispezioni effettuate con le navi hanno indicato un buon accordo tra modello e realtà.

Per contribuire a far conoscere il nuovo strumento, il consorzio Enviefh ha prodotto un'edizione speciale di una pubblicazione internazionale dedicata alla mappatura degli HEP.

Informazioni correlate