Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

ECO2PAINTER — Risultato in breve

Project ID: 17809
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME
Paese: Austria

Verniciatura high-tech

Un sistema robotico di verniciatura ecocompatibile potrebbe consentire di risparmiare vernice e velocizzare notevolmente la produzione.
Verniciatura high-tech
L'Europa si sta differenziando nel mercato mondiale offrendo soluzioni più competitive, scalabili e intuitive per diversi settori di industria e produzione. I sistemi di verniciatura automatica si possono migliorare e robotizzare per offrire metodi di produzione più rapidi e migliori.

Il progetto Eco2Painter (Economical and ecological high quality painting at highly scalable batch sizes), finanziato dall'UE, ha sviluppato una nuova tecnologia di autoprogrammazione dei robot di verniciatura in grado di apprendere. La tecnologia può offrire una verniciatura ecocompatibile di alta qualità, fino a 100 volte più veloce rispetto ai metodi convenzionali e per lotti ridotti se necessario.

La tecnologia si basa su sensori usati per studiare approfonditamente e decostruire l'oggetto da verniciare. L'equipe di progetto ha sviluppato un sistema robotico di verniciatura prototipo che si programma usando un approccio 3D "what we see is what we paint" (verniciamo quello che vediamo). Il sistema offre tempi di fermo e variazioni di prodotti minimi, riducendo la quantità di vernice usata e aumentando la qualità. Questo è possibile con un miglioramento della pianificazione e della capacità di gestire complesse geometrie di superficie e regioni critiche.

In termini più specifici, la nuova tecnologia può controllare la levigatezza della vernice, nonché il movimento e le pennellate. Ha quindi minimizzato considerevolmente pennellate inutili e overspray. È persino possibile specificare la direzione della vernice per certe parti.

Si prevede che i risultati del progetto offriranno un metodo ecocompatibile e rapido di verniciatura che l'industria potrà utilizzare. Le piccole e medie imprese (PMI) potranno così rispondere meglio ai bisogni del mercato e diventare più competitive.

Informazioni correlate