Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

FOXY — Risultato in breve

Project ID: 19811
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Norvegia

Potenziamento dei materiali al silicio per l'energia solare

Negli ultimi anni l'energia solare si è rivelata una delle alternative più fattibili per l'energia rinnovabile. La domanda di queste opzioni è in aumento e sono in corso di realizzazione alternative affidabili ed economiche ai costi elevati a lungo termine dei materiali attualmente usati per la produzione di celle solari.
Potenziamento dei materiali al silicio per l'energia solare
Il progetto FOXY ("Development of solar-grade silicon feedstock for crystalline wafers and cells by purification and crystallisation") ha supportato gli obiettivi europei per l'industria del fotovoltaico (FV) in base alle indicazioni che i moduli FV a base di wafer di silicio (Si) domineranno il mercato nei prossimi 10 anni. Si punta a ridurre i costi dei moduli, a realizzare installazioni FV specifiche e a soddisfare i bisogni del mercato di materiali al silicio di grado solare (SoG-Si) a basso prezzo e di alta qualità.

Il progetto finanziato dall'UE puntava a uno sviluppo potenziato e all'ottimizzazione dei processi di perfezionamento, purificazione e cristallizzazione per materie SoG-Si metallurgiche, nonché all'ottimizzazione di celle e moduli. Il consorzio puntava a stabilire criteri per l'uso di silicio di tipo n metallurgico ed elettronico come materia prima per i materiali SoG-Si e a trasferire la tecnologia dal laboratorio ai test pilota industriali.

Sono state sviluppate tecniche di affinazione versatili per la produzione di SoG-Si dal processo diretto e di affinazione/riciclaggio del materiale di scarto dal processo di produzione di wafer. Il lavoro sperimentale è stato supportato dalla caratterizzazione dei campioni e dal feedback sull'ottimizzazione mirata dei processi. I risultati e le misurazioni di proprietà come la resistività rivelano che la maggior parte del materiale sviluppato all'inizio del progetto è adatto alle celle solari.

Altri risultati del progetto includono il lavoro su grandi celle solari, che ha offerto una maggiore efficienza, superiore al 17%, nonché efficienze innovative ottenute nel processo di screen-printing su materiali specifici.

I risultati del progetto sono stati divulgati e offrono un punto di partenza per discutere uno standard SoG-Si su cui lavorare anche dopo la fine del progetto.

Informazioni correlate