Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

GSOMEN — Risultato in breve

Project ID: 1594
Finanziato nell'ambito di: FP6-NMP
Paese: Italia

L'ascesa dei nanocluster

I nanocluster, così piccoli, ma con implicazioni enormi per l'industria, potrebbero consentire di ottenere nuove tecnologie e produrre nuove applicazioni.
L'ascesa dei nanocluster
Le nanotecnologie si stanno dimostrando la nuova "rivoluzione industriale" che unisce tecnologia, scienza e industria per creare prodotti e applicazioni nuovi e interessanti. In questo settore i nanocluster di metallo sono una serie di nanoparticelle con diametro di 10-100 nm che si possono usare in elettronica e in molte altre applicazioni.

Il progetto Gsomen (Growth and supra-organization of transition and noble metal nanoclusters), finanziato dall'UE, si è occupato della crescita e della nucleazione di specifici nanocluster. I ricercatori hanno studiato come le nanoparticelle si organizzano in strutture monodimensionali, bidimensionali e tridimensionali.

Il progetto si è concentrato sulle nanostrutture metalliche nude, sui nanocluster di metallo rivestito e sui nanocluster di metallo nobile. Ha studiato come si formano e depositano su una superficie di ossido per comprenderne gli esatti meccanismi e avere un maggiore controllo su di essi. Inoltre, i progressi in hardware informatico, tecniche legate a sincrotrone e processi dinamici hanno contribuito in generale a rendere possibile lo studio dei nanocluster.

L'equipe di progetto ha così potuto studiare la struttura generale dei nanocluster, le interazioni nanoparticelle-particelle e il supporto metallico base, consentendo molti nuovi esperimenti e applicazioni. Anche le tecniche di nanopatterning, che spesso prevedono nuovi film di ossido ultrasottili, trarranno vantaggio dai risultati di questo progetto.

Riassumendo, Gsomen ha sviluppato nuovi strumenti di caratterizzazione e protocolli per ottenere immagini realistiche di diversi sistemi di nanocluster con dimensioni, forme e morfologie diverse. Simulando struttura, crescita e proprietà dei nanocluster metallici in diversi modi, il progetto ha portato la ricerca sui nanocluster a un livello superiore.

Informazioni correlate