Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

INTELFISHTANK — Risultato in breve

Project ID: 17977
Finanziato nell'ambito di: FP6-SME
Paese: Norvegia

Aumento della produttività nell'acquacoltura a terra

Attraverso un'iniziativa riguardante gli allevamenti ittici, le vasche sono state dotate di software e di sensori per ottimizzare la qualità dell'acqua, in modo che gli allevatori ittici nelle loro vasche possano allevare una maggiore quantità di pesce rispetto alla concorrenza.
Aumento della produttività nell'acquacoltura a terra
L'acquacoltura è un settore commerciale molto importante non solo in Europa, ma anche in Asia e in altre parti del mondo, dove registra una crescita continua, e sempre più allevatori ittici si stanno convertendo all'impiego di vasche ittiche a terra, per evitare di subire danni causati dalle tempeste, dalle meduse e da altri predatori marini.

Con l'obiettivo di incoraggiare la produzione, l'UE ha finanziato il progetto Intelfishtank ("Development of an intelligent fish tank for cost effective aquaculture through control of water quality in each different fish tank"), incentrato sui metodi di controllo e di miglioramento della qualità dell'acqua nelle vasche ittiche, da cui dipendono direttamente sia i parametri relativi alla crescita che quelli relativi alle malattie.

L'ossigeno è essenziale per la sopravvivenza non solo dell'uomo, ma anche dei pesci, per cui una corretta ossigenazione dell'acqua è di importanza vitale, specialmente in vasche chiuse. Ottimi risultati in tal senso sono stati ottenuti grazie a un'apparecchiatura denominata SaturOx, che in abbinamento a un nuovo diffusore idrico denominato VarioStreamer distribuisce l'ossigeno in maniera uniforme in tutta la vasca.

La vasca è dotata anche di una rete di sensori e apparecchiature elettroniche, che servono all'allevatore per monitorare e ottimizzare importanti parametri che influiscono sul benessere dei pesci, ad esempio la concentrazione di biossido di carbonio (CO2). Per migliorare l'evacuazione dei rifiuti, inoltre, anche la velocità con cui circola l'acqua può essere ottimizzata.

Il prototipo del progetto Intelfishtank è stato sperimentato con quattro specie d'acqua dolce libere di nuotare, ma può essere utilizzato anche nella coltivazione di specie d'acqua salata. Sulla base dei risultati incoraggianti, le aziende coinvolte nella ricerca si stanno attivando per proteggere con i brevetti i vari componenti del sistema.

Il sistema Intelfishtank garantisce agli allevatori ittici un maggiore controllo della qualità dell'acqua nelle vasche, consentendo loro di allevare maggiori quantità di pesce nelle stesse vasche; questa possibilità consentirà una notevole impennata dell'acquacoltura a terra in Europa.

Informazioni correlate