Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

DISTRES — Risultato in breve

Project ID: 31569
Finanziato nell'ambito di: FP6-INCO
Paese: Cipro

L'energia solare illumina il Mediterraneo

Gli sforzi di consolidamento della ricerca e sviluppo in materia di energie rinnovabili, in particolare dell'energia solare, sono finalizzati a incoraggiare soluzioni di energia sostenibile per le regioni del Mediterraneo ma non solo;
L'energia solare illumina il Mediterraneo
le tecnologie di generazione distribuita prevedono piccoli impianti che distribuiscono energia in maniera efficiente per ridurre al minimo le perdite dovute al trasporto dell'energia per lunghe distanze. In combinazione alle fonti di energie rinnovabili, il risultato è un'energia più pulita che rispetta l'ambiente e incoraggia la gestione sostenibile.

Con il progetto Distres ("Promotion and consolidation of all RTD activities for renewable distributed generation technologies in the Mediterranean region"), finanziato dall'UE, sono stati analizzati, delineati e divulgati i migliori standard in tema di tecnologie RES-DG, e sono state identificate promettenti tecnologie RES-DG basate principalmente sull'energia solare (sistemi fotovoltaici e concentrazione dell'energia) per ridurre le emissioni.

L'utilità di questi dati non avvantaggia solo le regioni del Mediterraneo, ma anche l'Europa, perché queste informazioni consolidano le aspirazioni dell'UE al passaggio a un'economia verde basata sull'idrogeno. I risultati del progetto sono stati divulgati tramite la Commissione Europea e attraverso seminari, conferenze, newsletter e riviste scientifiche; un sito Web dedicato, inoltre, ha offerto dati preziosi sulle nuove tecnologie e ha coperto le politiche rilevanti in diversi settori.

I risultati del progetto Distres erano destinati agli utenti finali, ai produttori, agli enti regolatori, ai ricercatori e alle società di erogazione dei servizi pubblici, e incoraggiano lo sfruttamento di tali sistemi sia nelle regioni del Mediterraneo che in Europa.

Alla conferenza finale del progetto hanno partecipato oltre 150 rappresentanti di 19 paesi, l'evento è stato citato in 58 pubblicazioni accademiche ed è stato oggetto di importanti presentazioni su RES di importanti scienziati.

Complessivamente, il progetto Distress ha fornito gli strumenti per valutare le opportunità nei paesi del Mediterraneo e per sfruttare le tecnologie RES-DG; tali strumenti hanno sostenuto le decisioni di investimento e hanno incluso metodologie per la creazione di competenze per l'integrazione degli obiettivi del progetto, fornendo la spinta necessaria verso un'energia verde nelle aree interessate.

Informazioni correlate