Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

INDECS-H — Risultato in breve

Project ID: 37464
Finanziato nell'ambito di: FP6-LIFESCIHEALTH
Paese: Belgio

Determinare la capacità del settore biotech

Un'iniziativa dell'UE ha raccolto i dati sulle imprese biotech al fine di sfruttare il potenziale del settore biotech nei nuovi Stati membri dell'UE.
Determinare la capacità del settore biotech
In tutta Europa esistono pochi dati comparativi riguardanti le imprese operanti nel settore biotech, specialmente nei nuovi Stati membri. La frammentazione del settore industriale in settori, regioni e discipline ostacola la visione chiara del settore e delle sue potenzialità. La raccolta di dati sulle imprese biotech identificherà le lacune e le tendenze e consentirà loro di svilupparsi. Inoltre, la disponibilità pubblica di tali informazioni attrarrà fondi di rischio e investitori, aumentando la redditività del settore.

Avendo tutto ciò in mente, il progetto INDECS-H ("Development capacity index for biotech companies"), finanziato dall'UE, ha raccolto dati per costruire un indice di capacità di sviluppo (DCI) delle imprese biotech nei nuovi Stati membri dell'UE e negli Stati candidati. Le banche dati per gli Stati e i contatti dei soggetti interessati sono stati creati ed ospitati su siti Web. È stato inoltre costituito un indice di capacità di sviluppo utilizzando sia fattori quantitativi, come il numero di imprese presenti e la spesa per la ricerca e lo sviluppo (R&S), sia fattori qualitativi, quali il livello di sostegno pubblico. Gli Stati sono stati poi divisi in quattro livelli di sviluppo e sono state delineate una serie di raccomandazioni politiche a livello nazionale ed europeo. Le raccomandazioni hanno incluso le opportunità di finanziamento, i diritti di proprietà intellettuale e il trasferimento tecnologico.

Tutte queste informazioni sono state create sul sito Web EuropaBio e pubblicizzate attraverso social network, comunicati stampa e newsletter. Il sito EuropaBio ha sostenuto le associazioni nazionali di biotecnologie all'interno dei nuovi Stati membri nello sviluppo della loro strategia nazionale di sostegno.

Nel complesso, il progetto INDECS-H è riuscito a definire una mappa delle imprese biotech nei nuovi Stati membri dell'UE e negli Stati candidati. Ciò ha fornito una visione significativa dei punti di forza e dei punti di debolezza relativi di ogni Stato nel settore biotech ed ha evidenziato il potenziale di crescita delle imprese nazionali.

I risultati del progetto si prevede che consentano interventi da parte del settore politico e del capitale privato, nonché favoriscano proficue collaborazioni in ambito europeo.

Informazioni correlate