Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

2TRAIN — Risultato in breve

Project ID: 31324
Finanziato nell'ambito di: FP6-SUSTDEV
Paese: Germania

L'addestramento conduce i macchinisti sul binario giusto

Sono state sviluppate alcune linee guida per l'addestramento dei macchinisti europei, considerando che la creazione di una rete ferroviaria europea sicura richiede macchinisti adeguatamente qualificati.
L'addestramento conduce i macchinisti sul binario giusto
Gli incidenti ferroviari continuano ad accadere in tutta Europa, nonostante le notevoli migliorie apportate ai sistemi di sicurezza attivi, ad esempio la segnalazione; numerosi, infatti, sono i problemi che possono ripercuotersi sulla sicurezza ferroviaria, tra cui l'errore umano e l'integrità dei binari e delle carrozze ferroviarie.

I macchinisti europei devono essere sottoposti a un addestramento comune in termini di tecnologia e contenuti, ed era proprio questo lo scopo del progetto 2TRAIN ("Training of train drivers in safety relevant issues with validated and integrated computer-based technology"), finanziato dall'UE.

Il progetto si proponeva due obiettivi: il primo era l'impiego delle più recenti tecnologie di addestramento basate sul computer in ambienti formativi presenti in tutta Europa; il secondo era l'aumento della competenza dei macchinisti nella gestione delle situazioni critiche.

Con il progetto è stata effettuato un sondaggio che ha coinvolto 80.000 macchinisti appartenenti a un campione di 18 società ferroviarie; in base alle risposte ricevute, è stato possibile definire i requisiti per il futuro addestramento computerizzato dei macchinisti.

Visti gli attuali standard delle singole aziende applicati nelle tecnologie di addestramento, un simulatore universale per tutti i paesi europei non costituiva un'idea realistica; con il progetto 2TRAIN, invece, è stata sviluppata un'interfaccia di simulazione comune per consentire la registrazione di dati standardizzati e per fornire l'opportunità di implementare sistemi supplementari, che sono stati adoperati per valutare i macchinisti e i dati delle relative valutazioni.

La valutazione era incentrata sull'utilizzabilità, sulla praticabilità e sull'accettazione della tecnologia di addestramento sviluppata, e sul contenuto del corso, e la tecnologia sviluppata è stata accettata dai macchinisti e dagli istruttori, e potrebbe migliorare la qualità dell'addestramento e della valutazione dei macchinisti europei.

Informazioni correlate