Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Prestazioni pulite dei biocarburanti

I biocarburanti sono considerati dai più un'alternativa ecologica ai combustibili fossili. Tuttavia, il pieno utilizzo di queste fonti energetiche pulite richiede una profonda analisi delle modalità di interazione delle stesse con i vari tipi di motori e delle possibilità di filtrare al meglio le emissioni dei gas serra indesiderate.
Prestazioni pulite dei biocarburanti
A dispetto delle sfide associate all'impatto di tali rimedi sulle risorse alimentari globali, i biocarburanti vengono considerati alternative pulite ed ecologiche dei carburanti fossili. Il progetto Cleanengine ("Advanced technologies for highly efficient clean engines working with alternative fuels and lubes"), finanziato dall'UE, è stato concepito allo scopo di studiare la valutazione e lo sviluppo di motori avanzati in grado di funzionare sui biocombustibili e sui biolubrificanti. L'iniziativa è incentrata sui biocombustibili liquidi estratti dalla biomassa, tra cui il biodiesel e il bioetanolo, nonché sui lubrificanti e/o sui concetti di lubrificazione ecologici e privi di ceneri.

Il progetto Cleanengine ha anche consentito ai ricercatori di valutare l'impatto dei biocombustibili e dei biolubrificanti su motori di varie dimensioni al fine di ideare soluzioni ottimizzate in termini di materiali, geometria e sistemi di post-trattamento.

L'iniziativa è incentrata sulla progettazione e sulla produzione di fluidi per motori alternativi (biocombustibili e biolubrificanti) basati sulle esigenze degli utenti finali. Il progetto prevede anche una valutazione della compatibilità dei fluidi alternativi con i materiali e i sottosistemi dei motori.

Il team ha focalizzato la propria attenzione sullo sviluppo e/o sull'ottimizzazione dei sistemi post-trattamento finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni desiderati per le applicazioni dei motori selezionate. Le prestazioni di queste alternative di prototipi sono state valutate all'interno dei motori. È stato inoltre condotto uno studio finalizzato all'analisi degli impatti ambientali delle fasi di produzione e di utilizzo dei fluidi alternativi.

I risultati del progetto Cleanengine aiuteranno il settore automobilistico europeo a consolidare la propria conoscenza strategica e a competere a livello globale nel mercato emergente dei veicoli puliti.

Informazioni correlate