Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

CC NETWORK — Risultato in breve

Project ID: 22727
Finanziato nell'ambito di: FP6-FOOD

Rafforzare la politica agricola dell'UE

La Politica agricola comune europea ha tratto vantaggio da una rete di condizionalità e da diversi seminari che hanno affrontato le lacune e le esigenze della politica.
Rafforzare la politica agricola dell'UE
La Politica agricola comune (PAC) è il sistema dell'UE di sovvenzioni e programmi per l'agricoltura; rappresenta circa il 48% del bilancio dell'UE. Si occupa di sovvenzioni dirette per i raccolti e i terreni, compresi i meccanismi di sostegno ai prezzi, le tariffe e le quote relative alle importazioni su alcune merci provenienti dall'esterno dell'UE.

In base a queste premesse, il progetto CC Network ("Cross-compliance network"), finanziato dall'UE, ha riunito alcuni soggetti interessati per indagare sull'attuale ricerca in materia di condizionalità relativa alla PAC. Si proponeva di identificare aree di priorità per contribuire al sostegno della condizionalità nella PAC, al fine di modernizzare il settore e promuovere un'agricoltura sostenibile.

Il consorzio ha prodotto 14 documenti fondamentali che hanno sottolineato i progressi in tre seminari di progetto, i quali hanno attratto l'attenzione di decine di soggetti interessati provenienti da vari paesi UE e della Commissione europea. Ha rivestito particolare importanza il fatto che il progetto si sia incentrato principalmente sull'aspetto ambientale della condizionalità.

Il primo seminario, svoltosi nel 2006, si è occupato dell'amministrazione della condizionalità, la rilevanza ambientale, le misure di sviluppo rurale e il sistema di consulenza alle aziende agricole. Nel secondo seminario, svoltosi nello stesso anno, i temi trattati hanno riguardato gli impatti della condizionalità sull'economia aziendale agraria, l'utilizzazione del terreno, l'abbandono della terra, gli effetti sull'ambiente, i sistemi di certificazione privati, i costi delle aziende agricole e la competitività.

Il progetto ha raccomandato nuove scelte di politica per la condizionalità, basate sui risultati dei seminari. Inoltre, ha delineato le esigenze future di ricerca per migliorare l'attuazione della condizionalità. L'attività è culminata nel seminario conclusivo, svoltosi a Bruxelles nel 2007, e nel conseguente documento di ricerca, intitolato Practices, lessons and recommendations on cross compliance (Pratiche, lezioni e raccomandazioni in materia di condizionalità). Il documento ha evidenziato le lacune da colmare per migliorare le future decisioni relative alla politica. In breve, il progetto ha impostato l'andatura per migliorare la condizionalità nel settore e formulare politiche che rafforzino la PAC.

Informazioni correlate