Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

DESIDER — Risultato in breve

Project ID: 502842
Finanziato nell'ambito di: FP6-AEROSPACE
Paese: Germania

Movimenti della cabina più liberi

Tutti abbiamo allacciato le cinture di sicurezza all'annuncio di una turbolenza da parte del capitano. Il flusso d'aria turbolento è per natura movimentato e causato dal turbinare di aria che conduce a flussi non laminari di correnti atmosferiche.
Movimenti della cabina più liberi
Indipendentemente dalle comparse naturali nell'aria intorno al velivolo, il flusso turbolento si verifica anche sul profilo delle ali dell'aeroplano e può causare, tra le altre cose, una perdita di portanza, un elevato livello di resistenza del velivolo e un rumore più intenso.

Il progetto Desider ("Detached eddy simulation for industrial aerodynamics") è stato concepito allo scopo di sviluppare metodi di simulazione per il settore aeronautico che offrono una capacità predittiva avanzata per i flussi d'aria turbolenti complessi. I modelli predittivi possono essere quindi utilizzati nell'ambito della ricerca e dello sviluppo di progettazioni che riducono al minimo i flussi d'aria turbolenti.

Nello specifico, i ricercatori hanno cercato di ridurre al minimo i punti deboli inerenti agli approcci di risoluzione delle turbolenze esistenti, compresa la simulazione numerica di flussi turbolenti (DES), gli approcci ibridi della simulazione a grandi vortici basata sulle equazioni di Navier-Stokes mediate alla Reynolds (RANS-LES) e la scale adaptive simulation (SAS).

Tramite il progetto Desider, sono state applicate tecniche di modellazione numerica avanzate basate sull'approccio DES relativo ai flussi d'aria irregolari e sono stati prodotti risultati comparabili alla simulazione LES con risorse computazionali meno costose. Inoltre, i ricercatori hanno dimostrato l'importanza degli approcci ibridi RANS-LES nella predizione di flussi d'aria per loro natura turbolenti in casi di flussi specifici rilevanti dal punto di vista industriale, tra cui scie e raffiche di vento.

Inoltre, in base all'esperienza multidisciplinare dei membri del consorzio, gli sperimentatori hanno dimostrato l'importanza degli approcci ibridi RANS-LES in altre aree, tra cui la riduzione del rumore, la riduzione del peso, l'analisi di carichi e di fatiche instabili, nonché i problemi legati alla sicurezza. Infine, grazie al progetto Desider, è stata promossa la collaborazione e la divulgazione delle informazioni tra gli altri settori, tra cui quelli coinvolti nella produzione di cellule di aerei, elicotteri, mezzi di trasporto terrestri e a motore turbo.

In sintesi, il finanziamento offerto al team di ricerca del progetto Desider ha contribuito all'aumento dell'accuratezza predittiva dei metodi ibridi RANS-LES applicati alla dinamica dei fluidi computazionale e dovrebbe aiutare il settore aeronautico europeo a occupare una posizione leader nella fase di progettazione e di produzione per la riduzione delle turbolenze, del rumore e del peso.

Informazioni correlate