Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

FP6

OPTIMAL — Risultato in breve

Project ID: 502880
Finanziato nell'ambito di: FP6-AEROSPACE
Paese: Francia

Più voli con meno costi ambientali

I viaggi aerei nel mondo stanno aumentando dato che le persone e le imprese nei diversi Paesi hanno la necessità di spostarsi per affari e per piacere. L'aumentata richiesta di biglietti potrebbe presto andare incontro a una scarsità delle scorte, per non menzionare che il maggior numero di voli contribuisce in modo significativo all'incremento delle emissioni di anidride carbonica (CO2) e dell'inquinamento acustico.
Più voli con meno costi ambientali
Un'iniziativa finanziata dall'UE è stata lanciata per rispondere alle crescenti preoccupazioni sulla capacità aeroportuale e sull'impatto ambientale. Il progetto Optimal ("Optimized procedures and techniques for improvement of approach and landing") ha cercato d sviluppare e convalidare procedure innovative e tecnologie correlate all'avvicinamento e all'atterraggio di velivoli ed elicotteri. Questi metodi avevano lo scopo di aumentare il numero di atterraggi possibili all'ora, provocando la diminuzione del rumore e dell'impronta di carbone prodotta dagli aeroporti e migliorando la gestione totale del traffico aereo (ATM).

I ricercatori hanno proposto l'utilizzo di una soglia spostata o doppia (DT) per l'atterraggio in pista come mezzo per aumentare la capacità aeroportuale. La geometria della seconda soglia diminuisce la turbolenza dell'aria formata dietro il velivolo durante l'atterraggio, consentendo a più aerei di atterrare in un intervallo di tempo più breve. Gli studi hanno dimostrato un aumento significativo di arrivi con DT, con risultati ancora migliori in caso di traffico molto intenso.

I ricercatori hanno valutato l'arrivo in discesa continua (CDA, continuous descent arrival) e una migliore integrazione degli elicotteri nelle procedure aeroportuali come metodi per ridurre il rumore e le emissioni di carbone. In particolare, la convalida di modifiche al CDA convenzionale, da tempo riconosciuta dalla comunità internazionale come mezzo per ridurre il rumore e le emissioni di gas, ha dimostrato un'ottima gestione dei voli e arrivi ad orari più precisi. I ricercatori hanno proposto procedure specifiche per l'integrazione di elicotteri negli aeroporti, poiché essi riducono il rumore, aumentano la capacità aeroportuale e migliorano la sicurezza a causa del decollo e dell'atterraggio in verticale.

Infine, i ricercatori hanno dimostrato i vantaggi operativi con tre tecnologie sviluppate per il programma Optimal. Innanzitutto, hanno progettato e convalidato modifiche al sistema satellitare di navigazione globale (GNSS), utilizzando aumenti basati sulla terra, sul satellite o sui velivoli. Secondariamente, hanno dimostrato la fattibilità dell'utilizzo di un sistema di visibilità migliorato (EVS) sviluppato dal programma Optimal per piloti che atterrano in condizioni di bassa visibilità. Infine, hanno offerto consigli per miglioramenti basati sul concetto di navigazione d'area (RNAV), impiegando ausili di navigazione riferiti alla stazione o indipendenti, oppure una combinazione di entrambi.

Gli sforzi del progetto Optimal hanno prodotto procedure e tecniche innovative e convalidate per il miglioramento dell'avvicinamento e dell'atterraggio negli aeroporti. Questi hanno dimostrato l'abilità di aumentare la capacità aeroportuale, di diminuire l'impatto ambientale e di assicurare o migliorare le prestazioni operative. I risultati dovrebbero avere un impatto significativo sui futuri sistemi ATM europei.

Informazioni correlate